Il professor Patrini e le nuove leve per la città: “S’impegneranno con la civica di Guenzani”

L'ex sindaco aveva raccolto persone nuove e ipotizzato una lista civica, ora il suo gruppo vuole confluire nella civica del sindaco

Luigi Patrini

Nel cuore dell’inverno scorso aveva iniziato a lavorare ad un progetto civico, per riunire insieme persone nuove, al di fuori dei partiti. E ora a distanza di mesi, il professor Luigi Patrini offre un endorsement indiretto al sindaco uscente Edoardo Guenzani. Di più: spiega che il gruppo di persone con cui ha ragionato e lavorato in questi mesi s’impegnerà nella lista Città è Vita, la civica lanciata cinque anni fa e che rappresenta l’ala centrista e più moderata del centrosinistra.

patrini«Ho detto da tempo che non avrei corso per diventare sindaco: dopo anni di impegno penso sia giusto farsi da parte e fare il nonno» spiega oggi Patrini. Entrato nella vita amministrativa nel 1970 (assessore nella giunta Pasta), sindaco di Gallarate nel 1992-93 “per 336 giorni”, figura di spicco nel mondo cattolico cittadino e nel movimento di CL, Patrini ha iniziato ad accompagnare un gruppo di persone nuove desiderose di impegnarsi in politica. L’intenzione del professore era «aggregare persone della città, giovani e meno giovani, che volessero dare un contributo al lavoro di costruzione del bene comune», animare una lista civica «che fosse una lista civica “vera” e non la solita “lista civetta”». Il nome provvisorio era “Amicizia Gallaratese” e tra i primi punti c’era anche l’idea di «facilitare il superamento delle contrapposizioni che hanno caratterizzato questi anni di bipolarismo “muscolare”».

Il progetto di una civica autonoma non va in porto, ma alla fine Patrini e il suo gruppo sono approdati comunque ad una scelta, dopo aver «incontrato altre liste» interessate: «Alla fine abbiamo riscontrato molte sintonie con la lista civica di Guenzani “Città è Vita”. Ci siamo confrontati e alla fine nel nostro gruppo abbiamo deciso che le persone disponibili tra noi si impegnassero insieme alle persone di questa lista. Così alcuni degli amici che hanno partecipato al mio progetto hanno deciso di partecipare a “Città è Vita”: ora stanno collaborando con la lista di Guenzani all’elaborazione del programma e qualcuno di loro entrerà nella lista che sosterrà Guenzani candidato sindaco».

Patrini considera compiuti i pass«Ho sollecitato persone nuove, serie e competenti, appassionate al vero bene della comunità in cui vivono; hanno deciso di coinvolgersi nella politica amministrativa della nostra città spinti da motivazioni culturali forti e con vera generosità. Io, finalmente, ora so per chi potrò votare serenamente questa primavera».

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.