Tornano i Longobardi. E riconquistano il Seprio

Rievocazione storica in programma dal 2 al 4 settembre con musei aperti, visite guidate, decine di figuranti, e con tanto di campo con la lavorazione dei materiali

Longobardi

Tornano i Longobardi. E riconquistano il Seprio. Si tratta della rievocazione storica in programma dal 2 al 4 settembre a Castelseprio e Arsago Seprio, e che coinvolgerà tantissimi figuranti per la prima edizione “Sibrium Langorbardorum”. Il tutto nel centro storico del paese e all’interno del parco archeologico. L’iniziativa è stata organizzata dalle rispettive Amministrazioni Comunali in collaborazione con l’associazione “Insubria Antiqua”.

«Si tratta infatti del primo evento del genere in Lombardia dedicato in maniera specifica alla presenza longobarda nella nostra regione – spiegano il Sindaco di Castelseprio, Monica Baruzzo, e l’Assessore alla Cultura, Istruzione e Unesco, Massimo De Marchi -. Lo slogan scelto per l’iniziativa, “I longobardi riconquistano il Seprio”, preannuncia la presenza di gruppi provenienti da tutta Italia con costumi, armi ed equipaggiamento del sesto secolo d.C. , ricostruiti sulla base di studi e ritrovamenti archeologici».

«Lo scopo – spiegano dal Comune – è quello di avvicinare un pubblico anche di non specialisti a uno dei periodi più importanti nella storia della nostra regione e di tutta l’Italia in generale, facendolo rivivere nella sua reale quotidianità. Per questo, oltre ai già citati gruppi, sono previste numerose altre attività collaterali, come l’allestimento di un campo di guerra, laboratori didattici sulla costruzione di materiali civili e militari e una mostra mercato di prodotti attinenti al periodo. Vera ciliegina sulla torta sarà infine il conio a martello del famoso “Tremisse Stellato”, moneta della zecca longobarda di Castelseprio».

TUTTO IL PROGRAMMA DELL’EVENTO

VENERDÌ 2 SETTEMBRE
Arsago Seprio Sala Concordia
Ore 21.00 – apertura manifestazione con interventi delle autorità e introduzione alla proiezione del film documentario “L’Italia dei Longobardi”, a cura di Francesco Muscolino, direttore del Parco Archeologico di Castelseprio, e Paola Marina De Marchi. Conservatore del Civico Museo Archeologico di Arsago Seprio.

SABATO 3 SETTEMBRE
Arsago Seprio zona Civico Museo Archeologico
Ore 11.00 – apertura campo storico.
Ore 15.00-18.00 – apertura Civico Museo Archeologico, Necropoli Longobarda.
Ore 15.00-16.30 – visite guidate al campo storico: filatura, tintura, tessitura, lavorazione del legno e dell’osso, lavorazione della ceramica, arcieria, le scuri da lancio, armi e armamenti dei longobardi.
Ore 15.00-18.00 – didattica sulla arcieria e attività di tiro con l’arco per il pubblico.
Ore 21.00-23.00 – animazione longobarda con combattimenti e attività dimostrative artigianali: duelli tra guerrieri, prove di abilità di arcieria e lancio della scure, fusione del bronzo.

Castelseprio Parco Archeologico
Ore 8.30-19.00 – apertura Parco Archeologico, chiesa di Santa Maria Foris Portas (Ore 8.30-14.30 e 17.30-19.00) e Antiquarium (Ore 14.45-17.15). Visite guidate al Parco a cura di Archeologistics, in particolare ai recenti scavi archeologici completati dai ragazzi dall’Università Cattolica Del Sacro Cuore Milano.
Ore 15.00-17.00 – attività di combattimento, arcieria e lancio della scure.
Ore 17.00-18.00 – didattica sulla moneta dei Longobardi: battitura della moneta (tremisse della Zecca di Castelseprio) con conio a martello.

DOMENICA 4 SETTEMBRE
Arsago Seprio zona Civico Museo Archeologico
Ore 11.00 – apertura campo storico.
Ore 10.00-12.00 – visite guidate al campo storico: filatura, tintura, tessitura, lavorazione del legno e dell’osso, lavorazione della ceramica, arcieria, le scuri da lancio, armi e armamenti dei longobardi.
Ore 15.00-17.00 – didattica sull’arcieria e attività di tiro con l’arco per il pubblico.
Ore 10.00-12.00 e 15.00-18.00 – apertura Civico Museo Archeologico, Necropoli Longobarda.
Ore 18.00 – chiusura manifestazione con i ringraziamenti delle autorità.

Castelseprio Parco Archeologico
Ore 9.45-18.00 – apertura Parco Archeologico, chiesa di Santa Maria Foris Portas (Ore 9.45-14.30 e 17.30-18.00) e Antiquarium (Ore 14.45-17.15). Visite guidate al Parco a cura di Archeologistics e in particolare ai recenti scavi archeologici completati dai ragazzi dall’Università Cattolica Del Sacro Cuore Milano.
Ore 10.00-18.00 – mercato storico contestualizzato nel Parco Archeologico.
Ore 11.30 e 14.30 – appuntamenti con i laboratori didattici a cura del Parco RTO : colori naturali estratti da piante e vegetali, le meridiane ed costruzione dei nidi per le rondini (in collaborazione con le GEV).
Ore 14.00-16.00 – attività di combattimento, arcieria e lancio della scure, didattica sulla moneta dei Longobardi: battitura della moneta (tremisse della Zecca di Castelseprio) con conio a martello.
Ore 15.45 – saluti e ringraziamenti delle autorità.
Ore 16.00 – chiusura manifestazione con il concerto dei Solisti Ambrosiani presso la chiesa di Santa Maria Foris Portas (evento straordinario del FESTIVAL MUSICA SIBRII).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Agosto 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.