Azione di responsabilità? “Ponderate bene la scelta, Amsc a rischio”

Alberto Bilardo, Forza Italia, manda un messaggio alla maggioranza e al sindaco su uno dei temi che dividono: se e come procedere con l'azione di responsabilità in Amsc, avviata dal centrosinistra

forza italia gallarate 2014

«È giusto che il fardello delle responsabilità conseguenti ad una azione politica intrapresa dall’allora maggioranza di centrosinistra sia ben ponderato». Forza Italia torna sul tema scottante dell’azione di responsabilità promossa da Amsc verso ex amministratori e professionisti che hanno lavorato con la (le) società a partecipazione comunale nell’era di Nino Caianiello.

Un tema che Forza Italia considera centrale, entrato prepotentemente nella trattativa interna alla maggioranza di centrodestra, nel consiglio comunale in cui azzurri mandarono un esplicito richiamo al sindaco Andrea Cassani. «Noi riteniamo che l’azione intentata da AMSC sia infondata, oltre ad essere esclusivamente politica e punitiva, ingiusta, temeraria e gravemente lesiva dei diritti e della reputazione di tutti i convenuti» scrive Alberto Bilardo, coordinatore enti locali di Forza Italia, che spesso ha firmato altri interventi sul tema Amsc.

Bilardo chiama in causa «la sinistra gestione di Praderio con Girardi, Montemartini e Minella» e un «castello di accuse». Bilardo dice che, dopo il “cambio della guardia” tra Forza Italia e centrosinistra nel 2011 «vi è [stata] una accurata e puntuale selezione dei soggetti da colpire» (viene citata l’esclusione dell’ex sindaco di Somma Claudio Brovelli, che era stato precedentemente nel cda di Amsc). È questo elemento che fa concludere al forzista che si arriverà al «rigetto delle domande» e alla «condanna di AMSC a pagare certamente le spese legali di tutte le controparti oltre, probabilmente, ad una ulteriore somma per lite temeraria e per i danni all’immagine dei convenuti», con il rischio – dice ancora Bilardo – di un fallimento di Amsc o di una sua ricapitalizzazione a carico dei cittadini.

La conclusione di Bilardo? «È giusto – scrive l’esponente forzista – che il fardello delle responsabilità conseguenti ad una azione politica intrapresa dall’allora maggioranza di centrosinistra sia ben ponderato ed è giusto che ognuno abbia piena coscienza di quanto potrebbe essere chiamato a rispondere, cittadini inclusi».

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 23 novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore