Scuole sicure, il Comune salda i debiti

Con l'avanzo di bilancio l'amministrazione è riuscita a saldare entro il 31 dicembre la quota che le aziende ancora aspettavano

Buguggiate generiche

“Chi ha lavorato per il progetto ‘Scuole Sicure’ oggi brinda con gli amministratori”. E’ soddisfatta il sindaco di Buguggiate Cristina Galimberti che è riuscita a mantenere gli accordi presi con le aziende che hanno lavorato per l’adeguamento antincendio e il risparmio energetico nel plesso scolastico del territorio. “Di fatto – spiega la Galimberti- grazie all’utilizzo dei cosiddetti “spazi patto”, con l’avanzo di bilancio il comune si è prodigato per riuscire a saldare entro il 31/12/2016, la quota che le aziende ancora aspettavano. Una vera boccata d’ossigeno per quelle aziende che temevano di dover ancora aspettare, visto che il Tar si pronuncerà sulla concessione del finanziamento, entro 60 giorni dall’udienza del 17 novembre. L’incontro è avvenuto in maniera informale nello spazio dedicato al mercatino del riuso, dove tra una fetta di panettone e un bicchiere di spumante, qualcuno ha colto l’occasione per acquistare il regalo dell’ultima ora”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore