Comincia con una magia la Varese Design Week

Varese è pronta ad accogliere la settimana del Design. Dal 7 al 13 aprile, eventi e installazioni invaderanno la città in oltre trenta location

Varese Design Week presentazione

La settimana del Design a Varese è cominciata oggi, venerdì 7 aprile 2017 ai giardini Estensi.

Galleria fotografica

Una piramide ai giardini estensi 4 di 16

Dal 7 al 13 aprile, eventi e installazioni invaderanno la città in oltre trenta location con il coinvolgimento di quaranta fra designer e artisti, per una Varese Design Week piena di sorprese.

E l’inizio, significativamente, è stato siglato in quella che con tutta probabilità diventerà una delle installazioni simbolo della settimana: la Glass Emotion Hall ai giardini Estensi, la piramide, realizzata in vetro in esclusiva per la Varese Design Week dalla Torsellini vetro, che regalerà giochi di luce ed illuminazioni suggestive, per esaltare le performance magico/visive di Walter Maffei, illusionista e coordinatore artistico della location.

La performance di oggi ha visto protagonista un illusionista varesino in lizza come illusionista italiano dell’anno: si chiama Alessandro Bellotto e si è “diviso a metà” grazie alle sue capacità ma anche alla capacità tecnica e di design.

QUI LA VERSIONE INTEGRALE

Nel resto della settimana nella piramide sono previsti ospiti, performer vari, artisti e personaggi: uno di questi sarà, come annunciato queata mattina, il grande chitarrista Aco Bocina, previsto per il 13, che ha dato “un assaggio” del suo virtuosismo proprio durante l’inaugurazione.

Inaugurata la Varese Design Week 2017

Le performance artistiche, della durata circa 20 minuti avranno luogo alle 20, 21 e 22 delle sere dell’8, 9,10,11,12,13 aprile.  La parte tecnica è affidata ad uno dei più bravi professionisti del settore, Roberto Milanesi di Light Service, che oltre a rendere suggestiva la piramide in versione serale saprà esaltare le performance dei diversi artisti.

DECINE DI LUOGHI DEDICATI AL DESIGN

Il design e l’arte, dal 7 aprile in poi, saranno letteralmente “sparse” per tutta la città, soprattutto in gallerie, negozi e zone pubbliche.

Tra gli eventi già noti, i negozi Base Blu ospiteranno un evento lunedì 10 alle 16: Papers&cardboard dreamsLa materia cellulosica, carta e cartone, interpretata da quattro noti designer: Caterina Crepax, Elena Borghi, Uros Mihic e Giorgio Caporaso. Il 10 aprile alle 16,00 è previsto un incontro con i designer.

Sempre il 10 aprile, al Salone Estense, imperdibile l’incontro con Mauro Porcini, Chief Design Officer PepsiCo, che affronterà il tema : “Il potere del design nell’economia mondiale”. A Porcini verrà anche consegnato il “Premio Varesevive” nel corso di una serata di gala prevista subito dopo nella sede dell’associazione. 

I Mitici del design Giò Ponti, Kosta Boda e Pierluigi Ghianda per Gae Aulenti verranno ricordati presso la Galleria Bucaro alle 16,00 dell’11 aprile.

Mentre i giovani designers all’estero verranno celebrati mercoledì 12 alle 21 nella sala di Ance: tra loro anche i varesini Marco Lavit e Aramis Vincenzi.

LEGGI IL PROGRAMMA

GUARDA LA MAPPA

SABATO 8 L’INAUGURAZIONE A COMERIO E BESOZZO

Non sarà solo il capoluogo investito dall’arte e dal design: tant’è che all’inaugurazione di Varese erano presenti anche il sindaco di Comerio, Silvio Aimetti, e il sindaco di Besozzo Riccardo del Torchio. L‘inaugurazione della settimana a Comerio e Besozzo è preivsta per sabato 8: a Comerio sarà alle 12 al parco di villa Tatti Talacchini, mentre a Besozzo sarà alle 15, all’ex copertificio Sonnino.

In particolare, All’ex Copertificio Sonnino, a Besozzo, oltre a designer di importanza internazionale fra cui il varesino Marco Lavit che opera e risiede a Parigi, vi sarà un evento della massima importanza con la presenza del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, un’installazione che sta facendo il giro del mondo.

Il giardino della settecentesca Villa Tatti di Comerio sarà invece trasformato per l’occasione in una sorta di Parco Guell alla Gaudì con le sedute in mosaico del varesino Umberto Croci. Nella storica Kafé House, recentemente restaurata, il designer bresciano Viemme61 creerà un’ambientazione living.

VARESE DESIGN WEEK, TUTTE LE INFORMAZIONI

Varese è facilmente raggiungibile da Milano in treno, sia dalla stazione di Cadorna che da quella di Porta Garibaldi, lungo la linea S5. La maggior parte delle installazioni sono in pieno centro, raggiungibile a piedi dalle stazioni.

Oltre al sito www.varesedesignweek-va.it, per info, mappe del percorso ed eventi, si può rivolgersi allo IAT presso la Camera di Commercio in Piazza Monte Grappa 5, angolo via Bernascone – tel.0332.281913. Uno spazio dedicato alla Varese Design Week, che effettuerà orario continuato dalle 9.30 alle 17.30, per tutta la durata dell’evento.

Durante il weekend un servizio di navette sarà attivo per raggiungere le location di Comerio e Besozzo. Per info rivolgersi al corner VDW presso lo IAT.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2017
Leggi i commenti

Foto

Comincia con una magia la Varese Design Week 2 di 2

Galleria fotografica

Una piramide ai giardini estensi 4 di 16

Galleria fotografica

Inaugurata la Varese Design Week 2017 4 di 30

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore