Trofeo Almar e tanto altro: due giorni di gare a Taino

Sabato 29 torna l'attesa gara under 23 con molti atleti di interesse nazionale. Domenica 30 le corse per juniores e allievi

Ciclismo: il Trofeo Almar 2016

Dopo essere stato inserito per due anni per la Coppa delle Nazioni, il Trofeo Almar di ciclismo under 23 torna nell’alveo nazionale e si sposta di collocazione. La gara organizzata dalla Cycling Sport Promotion del patron Mario Minervino si disputerà sabato prossimo, 29 aprile, e sarà valida anche come campionato lombardo universitario per la massima categoria giovanile del pedale.

Il cuore della corsa sarà posizionato a Taino, sede sia del quartiertappa, sia della partenza, sia dell’arrivo della prova valida anche come 7° Trofeo Corri per la Mamma e Trofeo Giuseppe Giucolsi. La distanza è interessante, 151 chilometri, da percorrere in nove tornate su un circuito che dal via porta a Lentate, Osmate, Cadrezzate, Barza, Cheglio per tornare poi a Taino. Per otto volte i corridori dovranno affrontare il “Tainenberg”, il “muro” in acciottolato che negli ultimi anni è diventato un tratto simbolo per gli amanti del ciclismo ed è stato inserito in diverse gare che transitano da quelle parti. Uno strappo che alla lunga potrebbe fare la differenza anche durante il Trofeo Almar.

A giocarsi la vittoria finale saranno ben 23 formazioni under 23, tra le quali sono comprese tutte le “corazzate” del settore, con alcune presenze straniere: Team Colpack, Zalf Euromobil Désirée Fior, General Store Bottoli Zardini, Viris Maserati Sisal, Delio Gallina Colosio, Cipollini Iseo Rime, Team Palazzago, Gs Gavardo Biesse Carrera Tecmor, Overall Cycling Team, Gerbi, Breganze, Vc Cremonese Guerciotti, Beltrami Tsa Argon 18 Tre Colli, Hopplà Petroli Firenze, Team Idea, Namedsport -Rocket, Futura Team Rosini, Team VVFF, Fly Cycling Team, VC Mendrisio, Zappi’s, Australia, Gazprom.

Il fine settimana ciclistico di Taino però non si limita alla gara U23. Il Parco della località del Basso Verbano ospiterà – sabato 29 al pomeriggio – anche il Kids Day organizzato dalla Bottega del Romeo di Ispra, iniziativa che permetterà ai bambini tra i 7 e i 12 anni di testare le biciclette multiuso “Frog”.

Domenica 30 invece sono in programma altre due corse rispettivamente per la categioria juniores e per gli allievi. Gli juniores si contenderanno il 7° trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario: La gara si svolgerà sullo stesso circuito degli U23 ma sulla distanza dei sei giri (e cinque salite sul Tainenberg) per un totale di 100 chilometri. La corsa (il via alle 9) assegnerà il titolo di campione provinciale comasco e avrà oltre 200 corridori al via.
Nel primo pomeriggio sarà la volta degli allievi che avranno il compito di percorrere quattro giri di circuito (nei primi due senza Tainenberg) per un totale di 60 chilometri. La partenza è fissata alle ore 14.30, in palio il 7° trofeo Da Moreno – Bruno Aldegheri, valevole quale tappa del Giro della Provincia di Varese. Circa 100 i corridori iscritti.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 27 aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore