Agenda rossa, benvenuta al Sud

La sintesi delle tappe che hanno toccato quattro splendide regioni del meridione per lanciare un segnale di legalità

Caldo vero, gambe di marmo. Ma alla sera dormire in un bene confiscato alla mafia è qualcosa che non ha prezzo. Così come parlare con ragazzi che, come semi, piantano la legalità e la fanno sbocciare in una terra che ha tanto sofferto – e ancora soffre – di chi la violenta, la rovina e ne fa scempio, macchiandosi di reati che distruggono le persone, e mortificano un Paese.

Galleria fotografica

L\'agenda ritrovata, da Sessa Aurunca a Rossano Calabro 4 di 8

Basta mafie, e per dirlo non c’è miglior linguaggio se non quello dello sport.

L\'agenda ritrovata, da Sessa Aurunca a Rossano Calabro

Il lume lo portano in mano i corridori della ciclostaffetta Milano-Palermo, tra cui spicca Matteo Picchetti De Lillo, il varesino che sta compiendo l’impresa in nome della legalità.

Un battimano di persone comuni segue questo viaggio, accompagnato anche da grandi campioni dello sport del passato, come è possibile osservare nel “video sintesi” che ritrae le tappe da Sessa Aurunca a Rossano Calabro.

L’obiettivo è portare l’agenda rossa di Paolo Borsellino –  mai ritrovata dopo l’attentato – da Milano a Palermo.

CICLOSTAFFETTA: IL PROGETTO

AGENDA RITROVATA: TUTTI GLI ARTICOLI

Andrea Camurani
andrea.camurani@varesenews.it

Un giornale è come un amico, non sempre sei tu a sceglierlo ma una volta che c’è ti sarà fedele. Ogni giorno leali verso le idee di tutti, sostenete il nostro lavoro.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Luglio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L\'agenda ritrovata, da Sessa Aurunca a Rossano Calabro 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.