Fiume Giona, Alfieri: “La Regione intervenga con urgenza”

Il consigliere regionale del PD ha presentato un’interrogazione all’assessore Beccalossi

fiume giona maccagno con pino e veddasca

Sapere quali interventi intende fare Regione Lombardia sul torrente Giona e con quali tempi. Per questo Alessandro Alfieri, consigliere regionale PD, ha presentato un’interrogazione alla Giunta e all’assessore Beccalossi sulla pulizia del torrente che attraversa l’abitato di Maccagno con Pino e Veddasca.

Il corso d’acqua appartiene al cosiddetto “Reticolo idrico maggiore” ed è quindi di competenza regionale: ma non bastano gli annunci o stanziare, sulla carta, le risorse. Maccagno attende un intervento da anni, soprattutto in seguito all’esondazione del 2014.

«La situazione a Maccagno è nota da tempo, come ha ricordato pochi giorni fa il sindaco Fabio Passera – dichiara Alfieri -. Regione Lombardia non può più perdere tempo, ma deve intervenire con urgenza. I soldi sono stanziati, ma è inspiegabile la paralisi dell’iter. I lavori avrebbero dovuto essere già completati in vista della stagione autunnale. Invece siamo ancora fermi con il Comune che non può completare il progetto definitivo dell’intervento fino a che Regione non chiarirà come dovranno trattare il materiale dell’alveo in cui sono state trovate presenze di arsenico».

«Bene l’annuncio di ulteriori 150mila euro per un intervento d’urgenza, ma ora devono seguire i fatti – conclude Alfieri -. Con questa interrogazione, insieme alla questione dell’arsenico, ho chiesto che la giunta fornisca risposte dettagliate sulle tempistiche degli interventi per mettere in sicurezza il torrente e in particolare l’ultimo tratto che interessa sia il parco Giona che il Museo civico».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.