L’informazione in sanità: l’Ordine fa chiarezza

Nell'annuale simposio che si svolgerà sabato 30 settembre si farà il punto sulla quantità e qualità dell'informazione che circola in rete

Ordine dei medici

“L’informazione in sanità” è il tema scelto dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Varese per l’annuale simposio. Il convegno è in programma sabato 30 settembre, a partire dalle ore 8.45, a Villa Porro Pirelli ad Induno Olona.

Nella giornata di lavori si affronta la questione dell’informazione relativa alla salute e ai media che svolgono una funzione fondamentale. «Nel nuovo millennio il Medico è ancora la principale fonte di informazione per i propri pazienti – spiega il dottor Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei Medici di Varese -, ma una quota importante di cittadini/utenti/pazienti ricorre ai media come primaria informazione sanitaria».

Una situazione, quella attuale, che vede «una proliferazione di un gran numero di siti medico-sanitari – continua Stella -, e oltre il 50% degli utenti di tali siti non sono operatori sanitari ma persone senza conoscenze mediche specifiche e spinte quasi sempre da motivazioni personali».

L’Ordine dei Medici di Varese, nel suo Simposio annuale, conclude Stella, punta l’attenzione sulla «qualità delle informazioni, specie quelle che circolano in rete», e propone “l’intervento di esperti secondo i diversi punti di osservazione della materia (dal punto di vista dell’utente, da parte del giornalista, dal punto divista del diritto e dal punto di vista del medico clinico)”.

Ricco il programma dei relatori al Simposio di Induno Olona: il professor Antonino Mazzone, direttore del Dipartimento di Area Medica Cronicità e Continuità Assistenziale, ASST Ovest Milanese; la dottoressa Silvia Salardi, ricercatore di Filosofia del diritto, docente di Bioetica, Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Milano-Bicocca; le giornaliste Adriana Bazzi (Corriere della Sera) e Natalia Milazzo (caporedattrice di Altroconsumo).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.