Varese News

Non c’è personale: l’esame di guida slitta

Il ritardo accumulato è diventato ormai intollerabile. La denuncia delle scuole guida di Varese raccolta dall'associazione Unasca nazionale

varie varese

Manca personale: gli esami non si fanno. Diventa un caso nazionale la mancanza di organico alla Motorizzazione civile di Varese.

Il problema sollevato dall’associazione nazionale Autoscuole Unasca che attraverso il segretario Cesare Galbiati denuncia le carenze: «Purtroppo sempre più frequentemente dobbiamo giustificare ai ragazzi che vogliono conseguire la patente l’impossibilità di  sostenere la prova d’esame in tempo ragionevoli. Le prenotazioni attuali fanno slittare addirittura di 3 mesi la pratica, ma presto la situazione potrebbe peggiorare se l’amministrazione ministeriale non interverrà. Il personale in carico all’ufficio si spende con grande senso di responsabilità ma il loro numero è ormai insufficiente a soddisfare le esigenze del territorio. Temo che entro poco tempo si correrà il rischio di disporre di un’unica prova anziché di due nel periodo di validità della pratica».

Il ritardo delle sedute è ormai al limite: «Il problema fondamentale per la Motorizzazione di Varese, come del resto succede in molti altri uffici della regione, è la carenza di personale. La motorizzazione civile è uno degli uffici più importanti per il territorio e crediamo che i cittadini, prima degli addetti ai lavori, ne abbiano bisogno. In attesa delle assunzioni previste dalla legge di bilancio auspichiamo che vengano attivate delle soluzioni tampone per far fronte alla situazione contingente. Il prolungamento del foglio rosa, per esempio, ma anche la chiusura dell’ufficio un giorno alla settimana, come hanno fatto altre città, magari per un periodo limitato di tempo. In alcuni uffici, il personale è preso in “prestito” da altre provincie. Teniamo presente che il prolungarsi dei disagi e dei ritardi non compromette la sola la preparazione dei candidati, ma anche la sicurezza. Perché l’incertezza si traduce in preparazione approssimativa. Senza pensare ai disagi dei candidati al conseguimento delle patenti professionali che ripongono grandi aspettative lavorative dal ottenere la patente di categoria superiore».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 30 Marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. roberto_marabini
    Scritto da roberto_marabini

    Negli ultimi vent’anni, in qualsiasi azienda il numero degli addetti si è, a dir poco, dimezzato a parità di redditività: grazie (o a causa…) dell’evoluzione tecnologica e informatica. Se alla Motorizzazione sono rimasti ad una organizzazione da neanderthal, posso solamente propormi per una ispezione gratuita… e passare le mie note alla direzione generale della motorizzazione, oltre che alla procura della Repubblica. Poi, vedranno loro se e come modificare l’inefficienza.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.