Il “Trofeo Binda” buca lo schermo

La trasmissione della gara di Cittiglio è stata la più vista della domenica su RaiSport. Minervino: «Premiato lo sforzo di tutti noi»

podio trofeo binda ciclismo 2018

La bella vittoria ottenuta da Katarzyna Niewiadoma, prima polacca a trionfare a Cittiglio, ha letteralmente “bucato lo schermo”, come si dice in gergo. Il “Trofeo Binda” disputato domenica nonostante un meteo poco clemente, ha ottenuto un ottimo risultato in termini di telespettatori: la gara è stata – spiegano gli organizzatori – la trasmissione più seguita di domenica su RaiSport. (In alto: il podio – foto F. Ossola)

«Siamo contentissimi – dichiara il patron, Mario Minervino – Sono molto grato a Rai e a Pmg Sport che hanno reso possibile la ripresa e la trasmissione delle immagini: ciò ha ripagato del tanto lavoro necessario per allestire tutto al meglio. Il successo di pubblico televisivo del Binda dimostra che c’è sempre più attenzione al ciclismo femminile e di questo andiamo molto orgogliosi».

Oltre a collaboratori, amministratori, sponsor e forze dell’ordine, Minervino ringrazia le atlete che hanno acceso le due gare in programma, il “Da Moreno” juniores del mattino e la gara Elite nel pomeriggio. «Tutte le atlete in gara sono arrivate sfinite, segno che hanno onorato l’appuntamento con Cittiglio. Peccato solo per la pioggia della vigilia che ha impedito a tanti bambini e ragazzi di partecipare agli eventi che avevamo pensato per loro. Sarà per la prossima volta».

Oltre al risultato televisivo, la prova valida per il World Tour Femminile ha avuto riflessi importanti anche dal punto di vista dell’ospitalità. Le presenze legate alla gara ciclistica sono state stimate in circa 1.200, sparse su diverse strutture del territorio (13 quelle direttamente coinvolte per le atlete Elite, 10 per le juniores). Non a caso il Trofeo Binda è inserito nel calendario stagionale delle iniziative promosse dalla Varese Sport Commission.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore