Cavaria ricorda Mia Martini a 23 anni dalla scomparsa

La celebre cantante, morta suicida nella vicina Cardano al Campo, sarà ricordata con un annullo filatelico emesso da Poste Italiane. La sera la consegna del Premio Mimì

mia martini

Cavaria con Premezzo ricorda Mia Martini, morta nel 1995 e sepolta proprio nel cimitero del paese, dove viveva anche il padre Giuseppe Bertè (scomparso lo scorso anno).

«Sabato 12 maggio dalle 14 alle 20, presso il Palazzo Comunale di Piazza Pertini, ricorderemo la grande Mia Martini con un annullo filatelico effettuato da Poste Italiane; infatti, è stato emesso un francobollo ordinario dedicatole dal MISE e appartenente alla serie tematica “le eccellenze italiane dello spettacolo”» spiega l’assessore alla Cultura Daniela Rabolli. «Durante l’evento, oltre ai francobolli, si potranno acquistare delle cartoline o dei folder con il ritratto della cantante e cantautrice italiana».

Nella serata di sabato, a partire dalle 18:00, nella Sala Consiliare del Comune, sarà conferito il “Premio Mimì”, un importante riconoscimento riservato ai cittadini che si sono distinti e impegnati in campo artistico-musicale.
«Vi aspettiamo numerosi per questo importante evento».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore