In mille intorno al lago per “Corri con Samia”

In tanti hanno partecipato alla manifestazione podistica organizzata dall'Associazione Africa&Sport

Generico 2018

Alla quarta edizione è arrivato il traguardo tanto atteso dagli organizzatori: quota 1.000 partecipanti. Tra i bambini degli 800 metri, la family run di 3 km e la 12 km competitiva e non, un “fiume umano” ha invaso la pista ciclo-pedonale del lago di Comabbio. L’occasione è stata la corsa “Corri con Samia”, organizzata nella mattina di domenica 3 giugno.

«Una partecipazione che premia gli sforzi di tutti e ci sprona a continuare e migliorare sempre più. Il più bel percorso del circuito del Piede d’Oro!», spiega Luciano Rech, del G.A.M. Whirlpool. «Anche quest’anno abbiamo rivissuto la storia di Samia e questo è il motivo per cui ci impegniamo in questa manifestazione», gli fa eco Marco Rampi di AFRICA&SPORT.

Da sottolineare la presenza di podisti venuti dal Lazio, dalla Toscana, dalla Puglia ed altre regioni a significare la capacità attrattiva dell’evento anche in ottica di promozione del territorio varesino. Sotto questo punto di vista gli organizzatori sono grati alla Varese Sport Commission che sta lavorando proprio in questa direzione per unire la pratica sportiva alla promozione del territorio. Per la parte agonistica, vittoria al femminile di Marta Lualdi (Atl. San Marco), davanti a
Maria Cristina Guzzi (Atl. San Marco) e Elena Soffia (Maratoneti Cassano  agnago).
Al maschile, primo Nader Rahal (Atl. Arcisate), secondo Giuseppe Bollini (Circuito
Running) e terzo Francesco Mascherpa (Albatese).

Ancora una volta grazie a chi ha reso possibile questa manifestazione: Fondazione Comunitaria del Varesotto, Whirlpool, iovedodicorsa, Varese Sport Commission, Avis Whirlpool, ProAction, Noene, Artestampa, CRAL Whirlpool ed il design di Francesca Cecchini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 giugno 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore