Una sonda in dono alla pediatria di Gallarate

Lo speciale strumento è stata regalato dall'associazione “Andrea Valentini: un aiuto ai bambini”

donazione alla pediatria da parte dell'associazione “Andrea Valentini: un aiuto ai bambini”

Ancora una testimonianza di solidarietà e di attenzione alla Pediatria dell’Ospedale di Gallarate da parte dell’Associazione “Andrea Valentini: un aiuto ai bambini” che, lo scorso anno, ha sostenuto l’adeguamento dell’impianto di climatizzazione del Pronto Soccorso pediatrico dello stesso reparto.

L’Associazione, “che fiorisce come atto di amore verso i piccoli” in ricordo del piccolo Andrea, ha donato una particolare sonda della quale, nei giorni scorsi, è stata formalizzata la donazione.

Il Primario della Pediatria, dottor Marco Nedbal, ha dichiarato: «La sonda donata dall’associazione Valentini è preziosa poiché permette di eseguire incannulazioni di vene in condizioni di difficoltà, grazie alla sua capacità di evidenziare il decorso sottocutaneo di quelle vene che non sono reperibili palpatoriamente. Ciò riduce inoltre il disagio doloroso ai piccoli pazienti ed evita che vengano messe in atto manovre più invasive, che richiedono spesso accessi chirurgici o anestesiologici».

Il direttore medico dell’ospedale, dr. Roberto Gelmi ha espresso a nome della Direzione Strategica tutto il vivo apprezzamento: «Con le vostre donazioni avete pensato a noi come comunità e ai nostri figli che potrebbero aver bisogno di questo Ospedale. Le donazioni diventano patrimonio di tutti e vanno a beneficio di tutti. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, che sono più fragili e che mai devono essere nella periferia del nostro cuore».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore