Ciclabile, sindaco e assessori incontrano i commercianti

il Comitato spontaneo di Casbeno si considera "per il momento soddisfatto". Assemblea a metà settimana

Avarie

Nella serata di ieri, giovedì 13 settembre, il Comitato spontaneo dei Commercianti di Casbeno ha avuto un incontro con l’amministrazione comunale, su richiesta della stessa amministrazione.

All’incontro era presente una delegazione dei commercianti per il Comitato e il sindaco Davide Galimberti con gli assessori Andrea Civati, Francesca Strazzi e Rossella Dimaggio, Ivana Perusin per il Comune, oltre al direttore di Ascom Varese Roberto Quamori Tanzi.

«Durante il confronto, che è stata l’occasione per noi commercianti di ribadire i problemi e i disagi che, da un anno a questa parte, ovvero dall’introduzione del Piano Sosta, stanno affliggendo il nostro quartiere – spiegano i portavoce del Comitato – il sindaco e gli assessori si sono resi disponibili a trovare delle soluzioni per far ripartire l’economia del quartiere e ci hanno proposto un altro incontro, fissato per mercoledì 19 settembre, durante il quale verranno presentate le loro idee. In attesa di conoscere le loro proposte, ci consideriamo per il momento soddisfatti del fatto che i nostri problemi abbiano ricevuto attenzione da parte delle istituzioni».

La questione è oramai nota: da un mese circa sono apparsi nel quartiere i cordoli per la realizzazione della pista ciclabile cittadina che ha di fatto occupato 52 stalli blu a pagamento normalmente utilizzati per la sosta.

I commercianti del quartiere – e non solo quelli di piazza Libertà dove c’è questura e Provincia, ma anche quelli lungo il percorso “Casbeno-Lago”, che passa da viale Sant’Antonio – lamentano l’assenza di parcheggi e i possibili disagi dovuti alla viabilità così modificata.

Questa mattina all’uscita dalle scuole, attorno alle 12.30 si segnalavano forti code sulla via XXV Aprile e anche nella via Campigli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore