Corrieri di Amazon bloccano il deposito di Origgio

I dipendenti si sono posizionati davanti ai cancelli con uno striscione "Amazon siamo anche noi"

Corrieri di Amazon bloccano il deposito di Origgio

Sono arrivati alle 5,30 con lo striscione “Amazon siamo anche noi” e dopo un corteo con bandiere e fumogeni si sono posizionati davanti al cancello del deposito di via Buozzi non facendo entrare ed uscire i mezzi.

Galleria fotografica

Protesta Amazon Origgio 4 di 6

E’ il presidio organizzato stamattina davanti al sede origgese di Amazon da una sessantina di corrieri con i delegati di Filt Cgil. «Dopo due anni di impegno e di lotte della Filt Cgil a fianco dei corrieri che operano per le società in appalto ad Amazon in Lombardia – spiega il segretario Lombardia Emanuele Barosselli – sono stati raggiunti grandi risultati. Da una situazione totalmente fuori controllo, fatta di sub appalti, sfruttamento, false cooperative ed applicazioni contrattuali volutamente errate e illegali, abbiamo riportato legalità e trasparenza, ridotto la precarietà e fatto applicare correttamente il contratto collettivo nazionale del trasporto merci e logistica».

«Ora – prosegue – ci troviamo di fronte ad una crescita esponenziale dei volumi di attività di Amazon, con l’apertura di diversi nuovi siti sul territorio lombardo e una perenne riorganizzazione imposta dal committente che ricade come un macigno sulle centinaia di lavoratori occupati nella filiera di Amazon».

Tanti i problemi segnalazioni dal presidio «carichi di lavoro insostenibili, nastri lavorativi inutilmente prolungati con straordinari spesso non retribuiti, l’ingresso di numerose nuove società in appalto con conseguente frantumazione della filiera e un continuo spostamento di rotte da un’azienda ad un’altra che portano al costante travaso di personale senza le dovute garanzie ed un vero coinvolgimento del sindacato».

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Protesta Amazon Origgio 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore