Ritrovata in un casolare la donna scomparsa a Cuasso

Le ricerche con le squadre specialistiche nella zona di Cuasso al Monte hanno dato esito positivo. La donna sta bene

vigili del fuoco ricerca persona

Oggi, sabato 1 settembre, dalle ore 10:00 i Vigili del Fuoco sono impegnati nel comune di Cuasso al Monte in località Cavagnano per ricerca persona. Una donna di cinquanta anni risulta irreperibile.

I vigili del fuoco intervenuti con l’Unità di Crisi Locale (U.C.L.), gli specialisti del T.A.S. (Topografia Applicata al Soccorso) e del S.A.F. (Spelo Alpino Fluviale) stanno effettuando delle ricerche nelle zone circostanti. Alle operazionihanno partecipato i volontari della protezione civile e personale dell’Unità di soccorso tecnico che ha scandagliato i cunicoli della linea Cadorna. 

Aggiornamento delle 17,48 – La donna che risultava irreperibile e per cui erano partite le ricerche questa mattina è stata ritrovata da una squadra dei Vigili del Fuoco. La persona aveva trovato rifugio in un casolare abbandonato ed è in buone condizioni fisiche. È stata affidata alle cure del personale sanitario.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.