Spontini sbarca in Medio Oriente

Il locale è posto nella sezione chiamata The Forum, una zona centrale dell’immenso centro commerciale in Kuwait

Avarie

Spontini, la nota catena di pizzerie nata a Milano nella prima metà degli anni Cinquanta famosa per la pizza al trancio alta alza il sipario sull’espansione in Medio Oriente con il primo store in Kuwait, nel The Avenue Mall, il secondo centro commerciale per estensione di tutto il Middle East.

Il locale è posto nella sezione chiamata The Forum, una zona centrale dell’immenso centro commerciale che ospita,
fra gli altri, i più grandi nomi della ristorazione mondiale ed è caratterizzata da una cupola sovrastante di 70 metri
di diametro.

Lo store unisce gli elementi caratterizzanti del format, come i mosaici a parete e le tonalità del nero e dell’oro, con i principi propri del mall: le arcate, le volte e le colonne in stile greco classico. Gli schermi posti in varie parti del locale e il videowall a parete trasmetteranno immagini della storia di Spontini oltre che la genesi di una pizza preparata ogni giorno seguendo la ricetta originale del 1953.

Massimo Innocenti, CEO e fondatore di Spontini Holding, ha commentato: “La partnership con Alshaya Group, firmata nello scorso gennaio, inizia a dare i suoi frutti con la prima di almeno 34 aperture in Medio Oriente. Abbiamo lavorato in tutti questi mesi per adattare il nostro prodotto artigianale ai gusti e agli usi locali senza stravolgerlo.

Alla fine, siamo orgogliosi di proporre anche in Kuwait la pizza di Milano per eccellenza”.

Spontini continua, così, con l’espansione internazionale che tocca anche il Giappone, dove sono presenti 2 ristoranti e altri 2 in apertura entro la fine dell’anno.

Spontini – Nata a Milano nel 1953, ed è oggi una realtà imprenditoriale con 27 ristoranti all’attivo, fra diretti e in franchising. Nel 2017 ha servito oltre 4 milioni di tranci di pizza. La famiglia Innocenti, alla guida dell’azienda dal 1977, è proprietaria del marchio Spontini e, attraverso Spontini Holding, gestisce lo sviluppo nazionale e internazionale del marchio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore