Una veglia missionaria per don Stefano Conti

È stata celebrata nel Duomo di Milano dall’Arcivescovo monsignor Mario Delpini

don stefano conti

Nella serata di sabato 27 nel Duomo di Milano è stata celebrata una veglia missionaria diocesana, presieduta dall’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, speciale per i varesini: animata dai canti accompagnati dal Coro Shekinah e da quello multietnico Elikya ha visto il saluto solenne a tre presbiteri diocesani – Stefano Conti, Carlo Doneda ed Hervè Simeoni – , partiranno come missionari fidei donum rispettivamente per Zambia, Cuba e Haiti, mettendosi al servizio della comunità locali.

Galleria fotografica

don stefano conti 3 di 3

Don Stefano Conti è originario della comunità pastorale sant’Antonio Abate, quella che riunisce il centro, la Brunella e Casbeno, andrà nella comunità di Monze, in Zambia, dove per molti anni è stato arcivescovo un altro Varesino, monsignor Emilio Patriarca.

Otto, invece, i preti inviati alla Chiesa di Milano, che si dedicheranno agli studi o al servizio pastorale diocesano, arricchendo la Diocesi del patrimonio culturale e spirituale dei loro Paesi di origine il cui arrivo è stato salutato ufficialmente durante la cerimonia: Samson Babalola Bayonle e Jerome Okoh Ikechukwu dalla Nigeria, Dany Arthur Bandoba Grembet  dalla Repubblica Centroafricana, Joseph Hili da Malta, Jean Faoulan Kamano dalla Guinea Konakry, Maximilian Lucaci dalla Romania, André Mukinayi Muamba dalla Repubblica Democratica del Congo, Luciano Zilli dal Brasile.

di
Pubblicato il 28 ottobre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

don stefano conti 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore