Uyba d’alta quota: espugnata anche Cuneo

Terza vittoria consecutiva per le Farfalle che passano sul campo della neopromossa con un netto 3-0. Grobelna ancora implacabile, 20 punti. Mencarelli: "Non perfette ma sempre con l'atteggiamento giusto"

pallavolo cuneo uyba

La Unet E-Work Busto Arsizio mette a segno la terza vittoria su tre partite disputate, liquidando con un netto 0-3 (18-25, 15-25, 19-25) le padrone di casa della neo promossa Bosca San Bernardo di Cuneo. Le biancorosse, seppur non abbiano disputato la loro migliore partita, hanno dominato i primi due set e solo nel terzo hanno avuto un avvio un po’ difficile, trovandosi a dover recuperare qualche lieve svantaggio. Bene così dunque per le Farfalle che restano saldamente al comando del campionato: il calendario non era impossibile ma le ragazze di Mencarelli lo hanno interpretato fino a qui nel modo migliore.

La UYBA mantiene infatti la testa della classifica a punteggio pieno (9 punti) insieme a Novara e Conegliano. Il prossimo fine settimana turno di riposo per le farfalle che torneranno poi in campo giovedì 15 novembre, in quel di Chieri. Foto G. Alemani/Volleybusto

MVP dell’incontro è ancora una volta l’opposta Kaja Grobelna, 20 punti (65% offensivo con un muro); bene anche Herbots (12) e Gennari (9 con il 56%). Note positive anche al centro, dove Botezat incide (60%) e si mette in luce pure al servizio. Dall’altra parte della rete la migliore è Zambelli con 9 punti (66% offensivo).

Soddisfatto Mencarelli che però in questa gara ha ravvisato più errori che nelle precedenti: “La vittoria è stata meno facile di quanto dica il risultato finale: ci sono stati due momenti nei primo e nel terzo set in cui abbiamo approfittato di qualcosa che ci è stato concesso dagli avversari. Inoltre credo che non abbiamo disputato la nostra migliore partita: gli errori sono stati tanti, ma devo anche dire che sono legati al tentativo di introdurre nuove soluzioni. Il nostro motto è mettere sempre un mattoncino in più. Soddisfatto di come la squadra abbia sempre tenuto la stessa faccia bella, anche nei momenti più difficile del match”.

LA PARTITA

Mencarelli schiera Orro in regia in diagonale con Grobelna, Botezat e Bonifacio al centro, Gennari e Herbots in attacco, Leonardi libero. Il primo set parte con una scatenata Herbots che a servizio e in attacco mette a segno il 3-5. Si fanno subito vedere anche capitan Gennari e la talentuosa Grobelna che tengono Cuneo a debita distanza (13-17). Coach Pistola prova a spezzare il gioco chiamando il time out sul 15-19 ma al rientro in campo le farfalle continuano a volare e chiudono 18-25.
Nel secondo parziale Van Hecke e Cruz provano a tenere la situazione in equilibrio (7-6) ma Grobelna ha il braccio caldo e spinge sul 10-15. L’ace di Herbots segna il +6 (10-16) e il finale è in discesa, con Gennari che non sbaglia un attacco. A chiudere il set ci pensa la giovane Peruzzo, entrata in battuta su Bonifacio (15-25).
Il terzo set inizia in equilibrio con le piemontesi che sembrano mettere in difficoltà Gennari e compagne. Markovic mette a terra l’11-8 e Mencarelli ferma il gioco per dare indicazioni alle sue ragazze e riportare la giusta concentrazione. Al rientro in campo la UYBA regala qualcosa e Cuneo vola sul 13-9, poi Botezat e l’ace di Herbots riportano in scia le farfalle (14-12). Due errori di Van Hecke regalano il pari (15-15) e Botezat in battuta segna l’ace del vantaggio (15-16 e time out di coach Pistola). Bonifacio suona la carica e la doppietta di Herbots chiude la partita (19-25).

Bosca San Bernardo Cuneo – Unet E-Work Busto Arsizio 0-3
(18-25, 15-25, 19-25)

Cuneo: Baiocco, Salas 2, Markovic 8, Cruz 4, Kaczmar, Van Hecke 9, Menghi 5, Bosio, Kavalenka ne, Ruzzini (L), Zambelli 9, Mancini. All. Pistola.
Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo, Herbots 12, Grobelna 20, Gennari 9, Cumino ne, Orro 2, Leonardi (L), Bonifacio 6, Meijners ne, Berti ne, Botezat 6. All. Mencarelli.
Arbitri: Piperata e Sobrero.
Note. Battute vincenti: C 0, B 4. Errate: C 5, B 7. Muri: C 4, B 6. Spettatori: 1500.

di
Pubblicato il 04 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore