A Varese la partita decisiva per la nazionale

Il prossimo 22 febbraio i ragazzi di Meo Sacchetti giocheranno a Masnago la gara decisiva per l’accesso ai mondiali di basket

Openjobmetis Varese - Germani Brescia 64-69

Il 31 agosto 2019 in Cina inizieranno i Mondiali di basket. L’Italia è a un passo dalla qualificazione e quell’ultimo gradino della scala sarà alla Enerxenia Arena di Varese.

Il prossimo venerdì 22 febbraio, di fatti, i ragazzi di coach Meo Sacchetti affronteranno l’Ungheria al palazzetto “Lino Oldrini” di Masnago. In caso di successo il biglietto per la Cina sarà ufficialmente nelle tasche degli azzurri.

L’ufficialità è arrivata oggi nel corso del Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallacanestro.

Un’idea nata in itinere, come conferma il general manager della Pallacanestro Varese, Andrea Conti: «Nel momento in cui è decaduta la possibilità  di giocare a Livorno, la Federazione cercava un altro campo. Ci sono stati dei contatti tra la società e la Fip, seguito da un sopralluogo che ha avuto esito positivo. La volontà di riportare l’Italia a Varese c’era già da tempo; si pensava a un’amichevole pre-mondiale, poi è sorta questa opportunità e l’abbiamo colta».

Questo il comunicato della Fip:

Nazionale Senior Maschile. Si gioca a Varese contro l’Ungheria
Sarà l’Enerxenia Arena di Varese a ospitare Italia-Ungheria, penultima partita delle qualificazioni alla FIBA World Cup del prossimo anno. Il match, decisivo per tornare al Mondiale dopo 13 anni di assenza, si giocherà venerdì 22 febbraio 2019. L’ultima apparizione degli Azzurri a Masnago fu un’amichevole contro la Grecia nell’estate del 2003. In totale, la Nazionale Senior Maschile ha giocato a Varese 8 partite amichevoli. Contro i magiari sarà la prima gara ufficiale di sempre nell’impianto lombardo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2018
Leggi i commenti

Foto

A Varese la partita decisiva per la nazionale 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore