Suor Cristina conquista Uboldo

Sabato sera di grandi emozioni al Teatro San Pio di Uboldo con il concerto testimonianza di Suor Cristina, che ha regalato un'ora e mezza di grandi canzoni e di riflessioni

Avarie

Serata di grandi emozioni al Teatro San Pio di Uboldo con il concerto testimonianza di Suor Cristina, che sabato sera ha incantato il pubblico con un’ora e mezza di grandi canzoni e di importanti riflessioni.

Suor Cristina, accompagnata da Elvezio, Debbie e Luca, ha interpretato alcuni brani del suo album “Felice” oltre a canzoni di altri autori. Particolarmente significativa l’interpretazione del medley di canzoni di Elisa, la sua cantante preferita, che suor Cristina ha interpretato in modo splendido.

Tra un brano e l’altro, suor Cristina si è raccontata illustrando le tappe più significative della sua vita. Dalla voglia giovanile di cantare e ballare all’incontro con Gesù fino alla bellissima esperienza in Brasile per il noviziato. Senza dimenticare il talent “The Voice” che l’ha lanciata nel mondo della musica.

Accompagnata dalla Madre Superiora, suor Agata, del Convento delle Orsoline di Lambrate dove vive, e da suor Carmelina, l’altra consorella del Convento, suor Cristina al termine della serata si è concessa volentieri all’incontro con i tanti fan presenti. Particolarmente significativo anche l’incontro di suor Cristina con il Parroco di Uboldo, don Armando, e con don Andrea.

La serata è stata un successo anche grazie ai Volontari della Sala della Comunità che hanno offerto uno spettacolo di alto livello al pubblico uboldese, e al contributo del Comune di Uboldo, della Fondazione Comunitaria del Varesotto, della The Boga Foundation, di Car Edile e di Spazio Verde.

(Nella foto qui sotto Suor Cristina con gli organizzatori del concerto di Uboldo)

Avarie

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 dicembre 2018
Leggi i commenti

Foto

Suor Cristina conquista Uboldo 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore