Disabilità e tutele giuridiche

Evento formativo organizzato dall'Associazione Italiana Giovani Avvocati venerdì 25 gennaio dalle ore 15 alle ore 18 al Collegio De Filippi

Sport protagonista introno al Lago

Disabilità e tutele giuridiche è il tema dell’evento organizzato da AIGA, l’Associazione Italiana Giovani Avvocati, in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati che avrà luogo domani venerdì 25 gennaio dalle ore 15 alle ore 18 al Collegio De Filippi, in Varese, Via Brambilla 15.

Introduce l’avvocato Giacomo Mastrorosa presidente AIGA Varese, presenti il sindaco Davide Galimberti, l’assessore allo Sport Dino De Simone, Massimiliano Manfredi Delegato provinciale Comitato Italiano Paralimpico.

Relatori: avvocato Massimo Rolla, foro di Perugia Dipartimento sportivo Fondazione AIGA “Tommaso Bucciarelli” e arbitro di Serie A per la Fipav, Marco Milanesi atleta agonista handbike. Modera Antonio Triveri, giornalista caposervizio allo sport di Prealpina.

La partecipazione al corso è gratuita e dà diritto a 3 crediti formativi.

AIGA è un’associazione composta da giovani avvocati e praticanti avvocati, che si occupa principalmente di politica forense e di formazione professionale (http://www.aiga.it/).

L’incontro sul tema: “Disabilità e Tutele Giuridiche” è organizzato nell’ambito dell’attività formativa.

L’evento, diviso in un due momenti, vedrà per la prima parte come relatore l’avvocato Massimo Rolla che illustrerà il panorama normativo in tema di tutela per le disabilità, con particolare riferimento all’ambito sportivo.
Nella seconda parte, l’atleta Marco Milanesi, che pratica ciclismo in handbike a livello agonistico, racconterà la sua esperienza. Previsto anche l’intervento dell’ex ciclista professionista Noemi Cantele.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore