Gas e luce: mercato libero o Servizio di Maggior tutela?

A partire dal gennaio 2020 in Italia ogni utente delle forniture di luce e gas avrà l’obbligo di passare al mercato libero

vario

A partire dal gennaio 2020 in Italia ogni utente delle forniture di luce e gas avrà l’obbligo di passare al mercato libero. Ad oggi le offerte del mercato libero sono già disponibili da anni, ma molti clienti sono impauriti da questa possibilità, preferendo il servizio calmierato dallo Stato. Come ci rispondono con chiarezza sul sito https://www.irenlucegas.it/clienti/approfondimenti/mercato-libero in realtà alcune offerte del mercato libero si rivelano molto più vantaggiose rispetto a quelle controllate dall’autorità per luce e gas.

Cosa si intende per mercato libero e Servizio di Maggior Tutela
Era il lontano 2017 quando anche in Italia il mercato della gestione delle forniture di luce e gas è stato aperto a diverse compagnie su tutto il territorio della penisola. In quella occasione lo Stato si è impegnato a mantenere un servizio calmierato e verificato dall’autorità per la gestione di luce e gas; in pratica il servizio di Maggior Tutela è una tipologia di contratto di fornitura il cui costo viene mantenuto stabile dallo Stato, che ogni 3 mesi controlla il costo delle materie prime e ne stabilisce il prezzo al dettaglio per il cliente finale. Nonostante sulla carta questa sembri un’opportunità particolarmente vantaggiosa, in realtà visto che da 11 anni esistono anche le offerte per il mercato libero, sono molte le compagnie di gestione della fornitura di luce e gas che propongono tariffe inferiori rispetto a quelle del Servizio calmierato.

Perché avviene questo
In pratica la questione è molto semplice, fino ad oggi ogni residente in Italia è libero di scegliere il Servizio di Maggior Tutela o le proposte del Mercato Libero. Per un’azienda è fondamentale accaparrarsi regolarmente nuovi clienti, per fare questo ha solo le opportunità offerte dal mercato libero, visto che il servizio di tutela deve proporre prezzi approvati e fissati dall’autorità precipua. Nel corso degli anni quindi numerose compagnie hanno cominciato a proporre offerte che prevedono sconti particolari per i clienti che attivano la fornitura di luce e gas contemporaneamente, oppure prezzi della componente energia fissati per diversi mesi, anche fino a un intero anno. Questo ha fatto sì che oggi siano disponibili offerte del mercato libero particolarmente convenienti.

Perché cambiare gestore oggi
Visto che esiste la possibilità di cambiare gestore come e quando si crede, ogni utente di luce e gas ha la libertà di scegliere l’offerta che più gli conviene. Per altro non sempre tale offerta è proprio quella a costo minore; alcune compagnie infatti propongono sconti su alcuni prodotti, la gestione di tutto ciò che riguarda revisione e controlli degli impianti della casa, abbonamenti per la riparazione di piccoli guasti che possono occorrere nel quotidiano. Tutte queste proposte sono in genere del Mercato libero, che quindi offre molte più opportunità di risparmio, o di servizi aggiuntivi, rispetto al Servizio di Maggior Tutela. Per altro, visto che tale servizio cesserà entro i prossimi mesi, conviene attivarsi sin da ora per scegliere un nuovo gestore, o per cambiare contratto, in modo da non trovarsi a doverlo fare obbligatoriamente all’ultimo minuto, con tutte le problematiche che questo può comportare.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.