Si barricano in casa e arriva la polizia

Sul posto anche i pompieri: minacciavano di gettarsi dalla finestra. Alle 9 situazione risolta

Polizia Cantonale

Nell’ambito di accertamenti richiesti dalla Sezione della popolazione del Dipartimento delle Istituzioni, la Polizia cantonale è intervenuta questa mattina presso un appartamento di Bellinzona per la verifica relativa al soggiorno illegale di due persone.

Si tratta di due uomini di nazionalità algerina, ex richiedenti l’asilo, già noti alle forze di polizia, soggiornanti illegalmente in Svizzera, nonostante l’obbligo di lasciare il territorio.

I due uomini si sono opposti al controllo e si sono barricati nell’appartamento, unitamente a altri 4 familiari, minacciando di gettarsi da una finestra dello stabile.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i pompieri di Bellinzona.

Alle 9 dopo mediazione del Gruppo negoziati, le 6 persone hanno desistito dalla protesta e ora sono sottoposte ad accertamenti e al vaglio vi sono le opportune misure. Non si lamentano feriti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore