Nasce a Varese la “casa” del Partito Popolare Europeo

Presentata a Villa Recalcati l'Associazione Amici del Partito Popolare Europeo: cinque gli incontri annunciati da qui alla fine del mese di aprile su temi di politica europea ma non solo

amici del ppe europee varese

Il Partito Popolare Europeo è la più grande “famiglia” politica di centrodestra del Parlamento Europeo che unisce, in Italia, i partiti di Forza Italia, Unione di Centro e Alternativa Popolare.

Le stesse forze politiche, in vista delle elezioni del prossimo 26 maggio, hanno voluto declinare sul territorio  i valori del manifesto in un’associazione politica che è stata chiamata Associazione Amici del Partito Popolare Europeo.

A tenerla a battesimo c’erano oggi, venerdì 22 febbraio a Villa Recalcati, i principali esponenti delle sigle a cui fa riferimento il centrodestra in provincia di Varese.

Fra i soci fondatori ci sono Lara Comi, Angelo Palumbo, Raffaele Cattaneo, Marcello Pedroni, Roberto Leonardi, Carmine Gorrasi, Paolo Aliprandi e tutti i consiglieri provinciali del gruppo Polo Civico delle Libertà ovvero Marco Magrini, Mattia Premazzi, Marco Riganti e Simone Longhini.

amici del ppe europee varese

L’idea, che tra l’altro ripropone lo stesso schema dell’alleanza proposta su scala provinciale, è quella di promuovere una serie di appuntamenti su tematiche politiche europee ma non solo.

Sono cinque gli incontri annunciati dall’associazione da qui alla fine del mese di aprile: «Fra gli argomenti delle serate – spiegano gli organizzatori – il Decreto Legge Pillon, che si focalizzerà sui diritti conquistati dalle donne e su come la figura dei minori viene tratteggiata nel provvedimento, un altro appuntamento in cui si tratterà delle autonomie e del principio di sussidiarietà per l’Italia e l’Europa dei popoli e delle regioni, si analizzerà il Reddito di Cittadinanza contrapposto alle politiche concrete messe in campo dall’Europa in tema di coesione sociale, l’ambiente e l’eco sostenibilità verranno trattati puntando su Aria, Acqua, Rifiuti e con uno sguardo al servizio idrico integrato e alle prospettive di sviluppo ambientale e, non mancherà, infine, il tema cardine delle infrastrutture ovvero TAV, Malpensa, Pedemontana e Terzo Valico: opere indispensabili per lo sviluppo del territorio, per le imprese e per restare connessi con l’Europa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2019
Leggi i commenti

Video

Nasce a Varese la “casa” del Partito Popolare Europeo 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore