Arsago Seprio. Paesaggi storici e naturali in un libro

Sabato 16 marzo è in programma la presentazione del libro fotografico nell’anno del Millenario Arnolfiano

Arte - Mostre

Nuovo appuntamento dell’agenda nell’anno del Millenario Arnolfiano. Sabato 16 marzo alle 16,30 vi sarà la presentazione del libro fotografico: “Arsago Seprio. Paesaggi storici e naturali” presso il Civico Museo Archeologico.

Il nuovo volume, con le fotografie firmate Marco Tessaro, racconta la storia del paese e i suoi monumenti, gli oratori campestri, i boschi e le paludi.

Il libro, edito da Bradypus, offre uno spaccato sia delle peculiarità storico-artistiche sia di quelle naturalistiche del nostro paese. Sono messe in risalto le paludi -Siti di interesse Comunitario- e la particolare fauna dei nostri boschi, come i tre picchi ed il pelobate fosco insubrico, ma anche i reperti archeologici e le vestigia del passato millenario di Arsago, così come le più recenti corti contadine e le attività storiche del paese, tra lavoro artigianale e prima produzione in serie.

Una bellissima occasione per riscoprire, attraverso l’arte della fotografia, le piccole e grandi bellezze del nostro territorio.

Prossimo appuntamento in calendario è per sabato 30 marzo con l’inaugurazione della mostra “Di seta e di oro. Antichi paramenti dalle chiese di Arsago Seprio, Gallarate e Somma Lombardo”. Un’occasione per scoprire veri e propri gioielli tessili e valorizzare il patrimonio artistico conservato nelle chiese locali.

Presentazione del libro “Arsago Seprio. Paesaggi storici e naturali.”
Sabato 16 marzo alle ore 16.30
al Civico Museo Archeologico di Arsago Seprio
in Largo Arnolfo II da Arsago, Arsago S. (VA).

Comitato per i festeggiamenti del Millenario della morte di Arnolfo II: Parrocchia Prepositurale di San Vittore, Comune di Arsago Seprio, Civico Museo Archeologico, Biblioteca Comunale Carla Rossi in Porro, Pro Loco, Corpo Musicale.

Con il Patrocinio di: Regione Lombardia /Provincia di Varese / Arcidiocesi di Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore