Pratiche edilizie: Comerio e Clivio passano al digitale

Martedì 26 marzo a Comerio, e martedì 2 aprile a Clivio, si terranno due incontri per i cittadini per la presentazione del nuovo portale online che agevola la gestione delle pratiche edilizie

Avarie

Un portale online per agevolare gli interventi comunali e la gestione delle pratiche edilizie, saltando le code e riducendo la produzione di documenti cartacei. Lo hanno adottato da poco i Comuni di Comerio e Clivio dove nei prossimi giorni si terranno incontri informativi gratuiti aperti a tutti i cittadini per illustrare la novità.

Il primo incontro si terrà a Comerio domani, martedì 26 marzo, alle 10  al Centro civico, mentre settimana prossima – martedì 2 aprile – l’incontro si terrà a Clivio, in Sala consiliare.

Il nuovo portale, progettato dall’azienda lombarda Starch grazie alle più innovative tecnologie web, si chiama CPortal ed è la piattaforma su cui si basa lo Sportello unico per l’edilizia.

Il portale permette al professionista di inoltrare al Comune la documentazione edilizia in via digitale che sarà importata dal tecnico comunale grazie ad un software di gestione di ultima generazione. Attraverso la rete, il Comune metterà a disposizione la modulistica per la presentazione della pratica e la documentazione per l’accoglimento della domanda, oltre a garantire un iter di compilazione sicuro e completo.

Una scelta di trasparenza e semplificazione per offrire ai cittadini e ai professionisti servizi sempre più efficienti e facili da utilizzare: «Siamo lieti di aver contribuito ad introdurre efficienza e innovazione nei processi amministrativi dei Comuni di Comerio e Clivio – dice Serena Mariani, responsabile digitalizzazione di RDS – Con l’introduzione dello Sportello unico per l’edilizia, le due amministrazioni hanno fatto un passo importante verso l’informatizzazione delle pratiche amministrative con una progressiva eliminazione del materiale cartaceo, a tutela dell’ambiente e delle generazioni future».

Con CPortal il Comune si attiene al rispetto delle normative relative all’amministrazione digitale, alla semplificazione e alla trasparenza amministrativa, così come indicato dalle ultime disposizioni tese ad accelerare sui servizi online e sul processo di digitalizzazione delle amministrazioni pubbliche. Secondo le nuove norme, i Comuni sono tenuti ad elaborare un piano per la compilazione online di tutte le istanze da parte di cittadini, aziende ed associazioni.

In materia di trasparenza e semplificazione, le linee guida devono permettere il completamento della procedura, il tracciamento dell’istanza con individuazione del responsabile del procedimento e, ove applicabile, l’indicazione dei termini entro i quali il richiedente ha diritto ad ottenere una risposta.

CPortal è distribuito da RDS, azienda con sede a Varese, attiva nel settore dell’innovation & information technology e con una pluriennale esperienza a servizio della pubblica amministrazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore