Tutti di corsa contro la fame, all’istituto Dante

Generico 2018

Ogni anno, in occasione della settimana interculturale, l’Istituto Comprensivo Dante di Cassano Magnago propone un’attività che coinvolga tutti i bambini, dalle classi prime scuola primaria, alle classi terze scuola secondaria di primo grado.

Quest’anno, tra le altre attività, ed in particolare per le classi quarte, quinte, prima media e seconda media, le insegnanti hanno scelto di aderire alla proposta di un’organizzazione umanitaria internazionale impegnata a eliminare la fame nel mondo, Azione contro la Fame.

Un’esperta è già arrivata nelle classi e ha sensibilizzato i bambini sul focus di quest’anno, la lotta contro la fame in Ciad. Ai bambini sarà quindi consegnato a breve un passaporto solidale dove raccogliere “promesse di donazione”.
“Il passaporto solidale, consegnato dallo staff di Azione contro la fame ad ogni studente, e il meccanismo delle mini-sponsorizzazioni sono un elemento chiave del progetto. I contenuti di questo piccolo libretto, che riprendono i temi affrontati in classe, aiutano i ragazzi a spiegare la fame e la malnutrizione a parenti e conoscenti. Le persone sensibilizzate potranno, quindi, garantire loro delle mini-sponsorizzazioni sotto forma di promesse di donazione per ogni giro che lo studente si impegnerà a fare il giorno della corsa. Tutto questo spinge i ragazzi a mettersi in azione e li porta a sviluppare le loro capacità di comunicazione e coinvolgimento; il meccanismo delle promesse di donazione per ogni giro percorso il giorno della corsa ripartisce il contributo economico su più persone, porta i ragazzi a dare il meglio di loro stessi il giorno della corsa e li fa sentire parte attiva della soluzione. Si tratta di un vero e proprio modello educativo in cui ogni ragazzo in azione è un adulto di domani che sarà più responsabile e pronto a mettersi in gioco per migliorare le cose”.

La corsa si svolgerà mercoledì 8 maggio 2019, di mattino. I bambini si recheranno a turno al campo di via Salvo D’Acquisto, a Cassano Magnago appunto, e faranno i loro giri di corsa “solidali”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore