“I volti di Layla” per celebrare il mese delle donne

Progetto Layla APS, attraverso numerosi eventi e il lavoro sul territorio, offre un servizio oggi più che mai necessario nei confronti delle donne in difficoltà

violenza donne

Domenica 24 Marzo, dalle ore 16.30, l’Associazione Progetto Layla APS invita tutti ad un evento dal titolo: “I volti di Layla”. L’iniziativa nasce per celebrare il mese delle donne e il primo anniversario della nascita dell’associazione.

Progetto Layla APS, attraverso numerosi eventi e il lavoro sul territorio, offre un servizio oggi più che mai necessario nei confronti delle donne in difficoltà, in un clima accogliente e di reciproca stima tra le parti.

Prendendo contatto con l’Associazione, le vittime di violenza possono trovare figure – volontarie e professioniste- pronte ad accoglierle e ad aiutarle in maniera concreta.

L’iniziativa “I volti di Layla” riassume quindi i principi cardini della visione, e missione, dell’Associazione: Le donne al servizio delle donne. Donne che si mettono in gioco, che crescono, cambiano ed evolvono attraverso la consapevolezza e l’accettazione di sé stesse. Donne che cosi come sono, diverse ed imperfette, si mettono al servizio di chi ha bisogno di aiuto. I momenti dell’evento si snoderanno attraverso monologhi, letture, danze ed anche una sfilata di moda. Per finire verrà allestito un buffet.

L’evento avrà luogo Domenica 24 marzo 2019 dalle 16:30 presso la Sala Civica Giovanni Paolo II della Biblioteca Comunale di Somma Lombardo, in Via Marconi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore