Cavallin si ricandida alla guida di Induno Olona

Marco Cavallin ha sciolto le riserve e si ricandida: sarà dunque lui a correre per la lista "Viviamo Induno Olona" per la carica di primo cittadino

Induno Olona: presentazione Marco Cavallin

Marco Cavallin ha sciolto le riserve e si ricandida a sindaco di Induno Olona per il quinquennio 2019/2024. Sarà dunque lui a correre per la lista “Viviamo Induno Olona” per la carica di primo cittadino del più popoloso comune della Valceresio.

Galleria fotografica

Induno Olona: presentazione Marco Cavallin 4 di 10

Eletto nel 2014 con quasi il 58% dei voti, Cavallin si ripresenta alle elezioni forte di un quinquennio denso di avvenimenti importanti, tra cui spicca la conclusione del grande cantiere ferroviario che, da palla al piede del paese, si sta trasformando in una grande opportunità di sviluppo economico, sociale e culturale.

«L’amministrazione ha gestito con fermezza e competenza questa grande questione, contribuendo nel suo piccolo a portarla fuori dalle secche nella quale si era impantanata  – spiega Cavallin – E ora si appresta a coglierne i frutti con la realizzazione di un ampio parco urbano, l’interconnessione con il territorio circostante e il risveglio dell’interesse per il recupero da parte di privati delle aree dismesse del paese quali l’ex tessitura, che sarà una delle sfide più interessanti della prossima amministrazione».

Cavallin ha approfittato del pranzo organizzato con sostenitori e simpatizzanti, che ha visto oltre 100 persone partecipanti, per fare una sintesi del programma per i prossimi cinque anni, oltre che un bilancio del mandato appena concluso: « Sono stati anni febbrili: prima di progettazione e poi di cantierizzazioni – ha sottolineato il sindaco – Nei prossimi cinque anni,  se i cittadini ci confermeranno la loro fiducia, vogliamo dare sempre maggiore attenzione alle sfide ambientali, con tutte le grandi innovazioni tecnologiche che ci possono far risparmiare, nel rispetto del nostro splendido ambiente naturale. Saranno anni in cui consolideremo la cultura dell’incontro all’interno del tessuto sociale indunese, favorendo le occasioni di ritrovo e di comunicazione tra generazioni come abbiamo iniziato a fare con l’apertura del centro civico Rebelot, garantendo e potenziando le condizioni di sicurezza, di ordine e decoro pubblico. Vogliamo scommettere sulle giovani famiglie che devono sempre più pensare a Induno come ad un paese in cui è bello mettere radici e vogliamo trattare ancora meglio le nostre radici,  i nostri anziani: con Asfarm pensiamo a nuovi servizi per far fronte alle esigenze di una popolazione sempre più in là con gli anni».

Con l’ufficializzazione della ricandidatura di Cavallin si apre dunque la campagna elettorale di “Viviamo Induno Olona”. Nei prossimi giorni si conosceranno le date degli eventi organizzati per presentare alla cittadinanza la squadra che lo affiancherà e i dettagli del programma.

di
Pubblicato il 14 aprile 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Induno Olona: presentazione Marco Cavallin 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore