Precipita all’interno della fabbrica, muore 28enne

L'allarme poco prima delle 8 di martedì mattina, in una grande azienda di materie plastiche. La vittima è il figlio del titolare

incidente sul lavoro ditta di Taino

Incidente sul lavoro mortale alla Rialti spa di Taino, una grande azienda specializzata nella produzione di materie plastiche. Un giovane di 28 anni è deceduto dopo essere caduto all’interno di una camera interrata, precipitando da un’altezza di alcuni metri. Si tratta di Mattia Dal Toso, figlio del titolare dell’azienda.

Per cause da accertarsi, l’uomo è presumibilmente scivolato dalla scala posizionata per l’operazione e avrebbe battuto il capo violentemente.  L’allarme è scattato poco prima delle 8 del mattino, sul posto sono arrivati i mezzi del 118-Areu e i vigili del fuoco per il recupero. Il giovane è stato soccorso dai colleghi della ditta e affidato al personale sanitario che malgrado le operazioni di rianimazione ne ha dichiarato il decesso.

Sono intervenuti anche i carabinieri, la polizia locale e i tecnici dell’A.T.S. Insubria che stanno effettuando i rilievi del caso. Sul posto è arrivato anche il sindaco Stefano Ghiringhelli

Secondo i dati forniti da Amnil (Associazione nazionale lavoratori mutilati e invalidi del lavoro) la situazione in Lombardia rispetto agli incidenti sul lavoro è piuttosto grave: nel 2018 ci sono state 119.937 denunce di infortunio, ovvero +1,8% rispetto al 2017. Ciò che preoccupa di più sono le morti sul lavoro che fanno registrare un incremento del 17,2%. Le vittime nel 2017 erano infatti 139. A distanza di un anno sono diventate 163.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore