Cinquestelle Luino: «Quanto ci costa la Verbano spa?”

Una proposta di interrogazione in Consiglio comunale per sapere nel dettaglio quali valori facciano riferimento alla società pubblica che si occupa di depurazioni

Avarie

Riceviamo e pubblichiamo la proposta di interrogazione che gli attivisti delMovimento Cinquestelle di Luino inoltrano al Consiglio comunale (dove non siedono loro rappresentanti diretti), per avere lumi circa i costi la Società “Verbano S.p.A.”, società pubblica che si occupa del segmento depurazione del servizio idrico integrato nell’ambito territoriale ottimale della provincia di Varese.

Gli Attivisti di Luino notando una mancanza di trasparenza nel sito ufficiale della Società “Verbano S.p.A.” (societaecologiche.net) e a seguito delle vicende giudiziarie legate al tema depurazione, invitano, per l’interesse dell’Ente quale socio e nell’interesse dei contribuenti Luinesi, a richiedere alla società sopraindicata delucidazioni ponendo i
seguenti interrogativi:
“Facendo seguito alla deliberazione relativa allo Schema Regolatorio tariffario del S.I.I. (MTI-2) per il periodo anni 2016/2019, ai sensi della delibera Aeegsi 664/2015/R/IDR, si chiede a codesta Società qual è la tariffa applicata ai Soci, fruitori del servizio di depurazione, e se la tariffa è in adempimento e pieno rispetto dei vincoli tariffari previsti nel Piano d’Ambito e Tariffario predisposto dall’Ufficio d’Ambito di Varese.
Si chiede, in conseguenza del precedente punto, se i Comuni Soci devono integrare, per provvedere al pagamento delle fatture emesse dalla spettabile Società, con fondi propri e in quale percentuale, nello specifico il Comune richiedente, e se tale percentuale viene ripartita con un criterio uguale per tutti.
Con particolare riferimento si chiede di conoscere quali siano i costi della Società di manutenzione “Prealpi Servizi” in relazione alla convenzione in essere e se avvenga un controllo diretto relativo agli effettivi adempimenti e razionalizzazione dei costi. Occorre anche dare evidenza dei costi relativi alle utenze elettriche, gas e telefoniche.
Si chiede di conoscere quali siano i costi relativi: al Direttore Generale, al personale assunto a tempo indeterminato, al personale assunto a tempo determinato, al personale assegnato in comando dalla Provincia; si chiedono dettagli relativi a numeri e relativi costi e alla ripartizione di tali costi alle singole 6 società costituenti il raggruppamento delle Società Ecologiche, se tale suddivisione viene effettuata in misura uguale per tutte le Società o viene ripartita con un differente criterio.
Si chiede di conoscere, nello specifico per la Società Verbano, quali e quanti siano i consulenti tecnici e legali incaricati a prestare i propri servigi e con quale criterio e/o procedura siano stati incaricati, ma soprattutto i rispettivi costi.
Si chiede, infine, di conoscere eventuale situazione debitoria.”
Cogliamo l’occasione per richiamare Sindaco e Giunta a dare attenzione e risposte alle nostre attività, rappresentando, noi, una parte dei cittadini luinesi e rivendichiamo tale diritto, garantito dal regolamento comunale al Titolo VI, Capo I, Art. 77.

Attivisti M5S Luino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore