Rossi riconfermato: “Scuola e sicurezza“

Oltre il 90% i voti del candidato di Grande Mesenzana: “Premiata l’esperienza”

alberto rossi mesenzana

90,41%. Percentuali che una volta si chiamavano bulgare, ma che hanno un nome: plebiscito. E il detentore di questo importante risultato per Mesenzana, paese tra Luinese e Valtravaglia è Alberto Rossi, riconfermato come sindaco. Il suo antagonista, Renato Del Tenno di “Insieme per Mesenzana” si è invece fermato al 9,59%.

«Il motivo di questo risultato cedo sia da ricercare nel fatto che gli elettori pretendano esperienza dai candidati, esperienza che ho dimostrato di sapere gestire in questi anni di buona amministrazione. Il paese è in crescita e ha bisogno di servizi».

Rossi fa qualche esempio e parla del solco oramai tracciato: «Sicurezza e scuole. Sono questi i motivi per cui sempre più persone scelgono di venire a vivere a Mesenzana,c he negli ultimi anni ha segnato una profonda crescita demografica. Abbiamo in programma parcheggi, ma anche una pedonale che colleghi la zona della Malpensata con le aree in fregio alla statale, verso nord».

Questo il nuovo consiglio comunale.

Maggioranza, lista “Una grande Mesenzana” (voti 641): sindaco Alberto Rossi. Conciglieri: Alessandro Delli Gatti, Sarah Daghetta, Gabriele Cecini, Serena Filippone, Max Fracica, Federico Vidali, Orazio Zuretti.

Minoranza, lista “Insieme per Mesenzana” (voti 68): Renato Del Tenno, Ferdinando Contini, Mattia Fortuna).

LA PAGINA DI MESENZANA NELLO SPECIALE ELETTORALE DI VARESENEWS

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore