Arturo Andreoletti l’uomo che fondò l’Associazione nazionale alpini

La prima presentazione a livello nazionale della monografia illustrata, curata da Saverio Almini e pubblicata da Nomos Edizioni, si terrà sabato 15 giugno alle ore 17.30 al civico 7 di via Bellini a Busto Arsizio

Avarie

Nell’anno del centenario della nascita dell’Associazione nazionale alpini, Gruppo di Busto Arsizio (sezione di Varese) ospita per prima a livello nazionale la presentazione dell’importante monografia illustrata a cura di Saverio Almini dedicata al Capitano Andreoletti. L’appuntamento è per sabato 15 giugno alle ore 17.30 al civico 7 di via Bellini a Busto Arsizio alla presenza degli autori.

Un’ottima occasione dunque per conoscere la storia di un uomo determinato e disciplinato che costruì con i “suoi” Alpini un rapporto di  affetto e stima reciproci, basato sulla solidarietà e sulla condivisione quasi famigliare delle difficoltà e delle responsabilità.

Arturo Andreoletti è stato protagonista assoluto di quasi un secolo di storia italiana: animato sin da giovanissimo da una non comune passione per la montagna, la assecondò con forza durante tutta la sua esistenza dapprima con le sue imprese alpinistiche nelle Dolomiti, successivamente con l’intelligenza e l’innovazione nelle imprese eroiche compiute durante il primo conflitto mondiale, fino a portarla al suo culmine con la fondazione dell’Associazione nazionale alpini e l’impegno nella società civile.

La figura di Andreoletti – tanto carismatica quanto complessa e sfaccettata –  sarà raccontata al pubblico anche grazie agli straordinari documenti fotografici inediti conservati negli archivi delle Civiche Raccolte Storiche di Milano e dell’Associazione nazionale alpini e alle spettacolari vedute scattate dallo stesso Andreoletti, animato sin da giovanissimo da una non comune passione per la montagna.

______________________

ARTURO ANDREOLETTI
1884-1977
A cura di Saverio Almini
Nomos edizioni

224 pagine
24,90 euro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore