Cinquemila euro di danni all’allevamento di lumache

Il danneggiamento avvenuto qualche sera fa. Il titolare: “Mai avuto problemi“. Indaga la polizia

Avarie

È forse qualcosa di più dell’atto vandalico quello accaduto all’azienda di Ivan Travaini, imprenditore che ha investito nell’allevamento di lumache biologico, Lumapiù, a Busto Arsizio.

«Ci siamo accorti che qualche sera fa è entrato qualcuno nella nostra struttura per rompere l’impianto di irrigazione.

Un danno notevole, di oltre 5 mila euro», spiega l’imprenditore al telefono indaffarato perché nel mezzo della prima edizione di “Lumachiamo“, la kermesse legata al mondo dell’allevamento di questi animali che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Busto Arsizio.

«Non sappiamo chi possa essere stato, ma abbiamo fatto denuncia in questura e la polizia sta indagando e oggi è presente sul posto». «Quello accaduto – conclude Travaini – è un fatto grave che probabilmente ha a che fare con qualcuno a cui non va giù questo evento: secondo me non si tratta di un semplice vandalismo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.