Crisi idriche, il Comune potenzia i pozzi Viola e Sangiorgio

I lavori inizieranno a breve, e per questo la prossima settimana - nelle giornate tra il 17 e il 21 giugno - si potranno verificare riduzioni nell'erogazione

Avarie

L’Amministrazione comunale di Lavena Ponte Tresa investe ulteriori risorse per risolvere i problemi legati all’acquedotto.

«Dopo l’importante intervento sui filtri – annuncia il sindaco Massimo Mastromarino – i cui risultati sono già concretamente visibili, abbiamo deciso, con un ulteriore investimento, di potenziare la capacità dei pozzi Viola e Sangiorgio, per scongiurare possibili crisi idriche legate ad insufficienza delle fonti di approvvigionamento, soprattutto nel periodo estivo».

I lavori inizieranno a breve, e per questo la prossima settimana – nelle giornate tra il 17 e il 21 giugno – si potranno verificare riduzioni nell’erogazione, dovute alla necessità di fermare il prelievo dei pozzi per intervenire sugli stessi.

 

 

di
Pubblicato il 12 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore