Le strade di Samarate in festa: tornano le notti bianche

Dal primo week end d’estate, per un mese, Samarate avrà di nuovo le sue quattro notti bianche. L’evento, giunto alla sua quarta edizione, porterà in città spettacoli, street food e tanta musica.

Notte bianca a Samarate (inserita in galleria)

Quattro notti di festa nelle quattro frazioni di Samarate e tutta la città che si riversa nelle strade. Musica, aree ristoro e negozi aperti nelle vie di Samarate: sono ritornate le notti bianche.

Si partirà sabato 29 giugno a Cascina Elisa. Samarate avrà la sua serata sabato 6 luglio. Sabato 13 luglio, invece, sarà la volta di San Macario. Grande conclusione sabato 20 luglio, a Verghera. Quattro serate di divertimento per grandi e piccini tra concerti (come la tribute band dei Queen Born to be king che suonerà a Cascina Elisa, l’Urlo band il 6 luglio e Italian women tribute con il loro Uragano Summer tour) spettacoli teatrali e buon cibo, con negozi, bar e ristoranti aperti.

Per il quarto anno consecutivo l’evento viene organizzato grazie alla collaborazione tra il comune di Samarate, la Pro Loco e Acos con l’obiettivo di coinvolgere i commercianti nelle iniziative sul territorio. «Il primo ringraziamento va alla giunta uscente, in particolar modo ad Alessandra Cariglino che si è spesa per far nascere questo progetto insieme a Giorgio Borghi della Pro Loco», dicono gli assessori Maura Orlando e Stefano Bertagnoli, «quest’anno hanno dimostrato ancora di più il legame tra cittadini ed i commercianti». «Come amministrazione cercheremo sempre di dare una mano ai commercianti locali per creare nuove sinergie», promette Bertagnoli.

notti bianche a samarate

Il punto vincente, secondo l’assessore alla cultura, risiede sicuramente nella varietà di offerta con attenzione alle fasce d’età e nella scelta di promuovere le eccellenze locali. Infatti, al Caffè Teatro ci sarà una mostra di pittori locali il 20 luglio.

«Tre anni fa, quando abbiamo organizzato questa iniziativa per la prima volta, non ci avrebbero scommesso neanche un euro sulla buona riuscita delle notti bianche. Ma sono state un successo: i commercianti hanno sempre avuto un buon riscontro e ai cittadini piace camminare per le vie della città ed incontrarsi in un’atmosfera di festa come questa», commenta Emanuele Ielpo di Atos.

 

«Questo dimostra che i cittadini vogliono stare in piazza: è il segnale del fermento della città», che, a questo punto, può solamente crescere ed attirare anche non samaratesi alle sue notti bianche.

di
Pubblicato il 28 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore