Simone Barlaam, record del mondo nei 50 stile libero

Record del mondo targato Polha Varese. A metterlo a segno è stato il classe 2000, che dopo il primato europeo di giovedì ha centrato il record del mondo nei 50m stile libero (S9) con il tempo di 24” 51

Generico 2018

Foto dal sito FINP Federazione Italiana Nuoto Paralimpico

Record del mondo targato Polha Varese. A metterlo a segno è stato nella mattinata di sabato 1 giugno Simone Barlaam, classe 2000, che dopo il primato europeo di giovedì ha centrato il record del mondo nei 50m stile libero (S9) con il tempo di 24” 51.

Nato a Milano con una coxa vara e una ipoplasia congenita del femore destro. La sua malformazione viene aggravata da una frattura del femore occorsa in utero quando i medici hanno tentato una manovra di rivolgimento del neonato che si presentava in posizione podalica per evitare il parto cesareo. Durante la sua infanzia è stato sottoposto a dodici operazioni chirurgiche per tentare di sistemare l’arto. Nel 2007 ha cominciato a nuotare alla piscina comunale di Magenta, con la scuola di nuoto per bambini. Dopo due anni è passato all’agonistica e ha partecipato alle prime gare. Nel 2014 ha deciso di passare al nuoto paralimpico, si è tesserato con la Polha Varese e ha cominciato ad allenarsi a Milano con Federico Morlacchi e altri forti nuotatori paralimpici italiani seguiti dall’allenatore nazionale FINP Massimiliano Tosin.

Queste le sue parole al termine della gara, dal sito FINP Federazione Italiana Nuoto Paralimpico

Simone Barlaam: “Bilancio positivo, giornate fantastiche alle World Series”. Due record del mondo in pochi minuti. Dopo Antonio Fantin, un raggiante Simone Barlaam ha commentato a caldo il suo straordinario risultato. “I 50m stile sono la mia gara preferita – le parole dell’atleta in forza alla Polha Varese – avevo voglia di un risultato importante”. “Fino ad ora il bilancio è positivo sia per me che per la mia squadra. Siamo i Campioni d’Italia in carica e stiamo mettendo a segno ottime prestazioni, vivendo insieme giornate fantastiche”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore