Sogni delle nozze da favola?

Scegli il Castello di Rossino, la location per matrimoni sul Lago di Como aperta tutto l’anno

vario

Meta prediletta dagli aristocratici fin dall’Antica Roma, il Lago di Como è un luogo unico. Oltre alla forma caratteristica, a renderlo speciale sono la natura lussureggiante e le prestigiose dimore storiche che lo circondano. Ville e castelli creano un armonico contrasto con la vegetazione tipicamente mediterranea della zona, dando vita a panorami mozzafiato.

Sono proprio queste magnifiche architetture ad attirare le coppie che sognano delle nozze da favola. La possibilità di pronunciare il fatidico “sì” all’interno di una fortezza, affacciata sul lago più bello del mondo, è riservata a chi sceglie i matrimoni sul Lago di Como al Castello di Rossino. Una location d’eccezione che unisce la maestosità di un maniero duecentesco all’esclusività del Lago di Como. La sua bellezza ha ammaliato persino il Manzoni, che lo scelse come ambientazione per la dimora dell’Innominato.

La fortezza, una delle più antiche dimore storiche della Lombardia, è appartenuta alla famiglia Benaglio, che ha regnato sulla Valle San Martino per oltre un secolo. Si trova a Calolziocorte, in un promontorio alle falde del Monte Resegone, sovrastando il borgo di Rossino.

Il Castello è attivo come location per matrimoni sul Lago di Como 12 mesi all’anno. A seconda della stagione, gli sposi possono scambiarsi le fedi nei lussureggianti giardini affacciati sul Lago di Como, oppure nelle affascinanti sale interne, completamente restaurate e riscaldate. Perché il Castello di Rossino, oltre al ricevimento, può ospitare matrimoni con rito civile e religioso (per le confessioni che lo consentono).

Chi invece preferisce seguire la tradizione e celebrare le nozze in chiesa, ha solo l’imbarazzo della scelta: nei pressi del Castello vi sono numerose chiese e il comune di Calolziocorte ha sei parrocchie.

In ogni caso, sposarsi al Castello di Rossino è un’esperienza impareggiabile, quasi magica. E per prolungare l’incanto gli sposi possono trascorrere la prima notte di nozze nella Suite della Torre, all’ultimo piano della fortezza. Un ambiente suggestivo con un’eccezionale vista sul Lago di Como e la Valle San Martino.

La particolare struttura del Castello consente di sfruttarne ogni zona: i giardini, la terrazza panoramica, la corte e le sale interne. La corte ben si presta per gli aperitivi a buffet, mentre la terrazza (un giardino pensile con un’insuperabile veduta sul Lago di Como) è l’ideale per la celebrazione delle nozze e il taglio della torta.

La presenza delle cucine interne a vista consente di attivare servizi di ristorazione su misura, con menù personalizzato e piatti preparati in loco. L’Expert Team del Castello di Rossino supporta gli sposi nell’organizzazione matrimoni sul Lago di Como, proponendo numerose soluzioni per menù, allestimenti, mise en place e decorazioni floreali. Professionisti con esperienza pluriennale che sanno far fronte a ogni imprevisto, persino al tanto temuto maltempo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore