Taglio del nastro per il nuovo parcheggio di via Cuffia

Un’opera che consente di ottimizzare gli spazi, regolare il transito delle vetture e la loro sosta che è prevista per un massimo di 120 minuti dalle 8 alle 20, mentre sarà libera in pausa pranzo e durante la notte

Parcheggio via Cuffia Morazzone

Taglio del nastro per il nuovo parcheggio di via Cuffia. L’inaugurazione si è svolta questa mattina, sabato 15 giugno, alla presenza del sindaco Maurizio Mazzucchelli, degli assessori Fantoni, oltre ad alcuni consiglieri, simpatizzanti e cittadini che non hanno voluto mancare a questo evento.

Galleria fotografica

Parcheggio via Cuffia Morazzone 4 di 6

Il parcheggio, ora nella disponibilità della cittadinanza, è un’opera di cui si prevedeva la realizzazione da anni, ma che sino ad ora non aveva mai visto la luce.

Un’opera che consente di ottimizzare gli spazi, regolare il transito delle vetture e la loro sosta che è prevista per un massimo di 120 minuti dalle 8 alle 20, mentre sarà libera in pausa pranzo e durante la notte.

«Un primo grande obiettivo raggiunto, iniziato con la passata amministrazione e conclusosi con la nuova – dichiara il sindaco Mazzucchelli – dopo anni di aspettative e rinvii, segno concreto di quella continuità di intenti che caratterizza la nostra coalizione. Si tratta di un’opera che preannuncia il completamento del comparto che prevede, oltre ad ulteriore allargamento della sede stradale, la realizzazione di altre zone destinate a parcheggio».

Secondo l’amministrazione l’inaugurazione di oggi è un primo step di un lavoro da realizzare nei prossimi cinque anni per ridefinire ed ottimizzare la fruibilità dell’area, da sempre soggetta a problematiche di viabilità e sosta autovetture.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 giugno 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Parcheggio via Cuffia Morazzone 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore