Tamborini conferma i nomi in Giunta, cambia solo il vicesindaco

Il sindaco è stato rieletto con la lista "Viviamo Mornago". Definita la data del primo consiglio comunale: l’incontro è fissato per giovedì 13 giungo alle ore 20.30

fascia mornago

Rieletto sindaco con il gruppo di Viviamo Mornago lo scorso 26 maggio, Davide Tamborini delinea ora la sua squadra di Giunta in vista del primo Consiglio comunale fissato il 13 giugno.

I nomi dei consiglieri sono confermati, così come i ruoli, rispetto ala squadra amministrativa uscente; l’unico cambiamento riguarda un passaggio di testimone per la carica di vicesindaco.

Maurizio Bigarella, candidato con il maggior numero di preferenze, si mantiene assessore ai servizi sociali, politiche sociali e giovanili e servizi alla persona; vicesindaco nel quinquennio appena concluso, cede ora il posto a Massimiliano Gusella. Secondo in ordine di preferenze, Gusella affiancherà il sindaco continuando anche ad occuparsi di Bilancio e Tributi.

Tamborini decide di riconfermare anche il 50% femminile della Giunta: Giovanna Bea sarà nuovamente assessore alla cultura e istruzione, mentre Simona Romano terrà l’assessorato alla comunicazione, ambiente ed ecologia.

Passando ai consiglieri delegati, si ritrova il nome di Luigi Giotta nel ruolo di capogruppo e delegato alla segreteria del sindaco, alla protezione civile, polizia locale, associazioni e sport; Luciano Caruggi, invece, si occuperà della tutela del patrimonio e del territorio di Mornago. Infine, i nuovi entrati nel consiglio, sono Matteo Pettenuzzo e Cristiano Marcolli; il primo coprirà la carica di delegato al consorzio di gestione dei rifiuti Coinger, il secondo quella di delegato al Commercio e decoro urbano.

L’amministrazione guidata dalla lista civica di Viviamo Mornago, sulla scia di quanto svolto finora, è pronta ad intraprendere i lavori per i prossimi cinque anni; a tal proposto è già definita la data del primo consiglio comunale: l’incontro è fissato per giovedì 13 giungo alle ore 20.30.

di
Pubblicato il 06 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore