Garavaglia assolto, 5 anni e mezzo a Mantovani

Le vicende giudiziarie nate in Regione Lombardia ma che fino a ieri coinvolgevano l'attuale viceministro dell'Economia ed esponente della Lega Massimo Garavaglia hanno visto il pronunciamento dei giudici

Mantovani

Assoluzione per Garavaglia e condanna per Mantovani. Le vicende giudiziarie nate in Regione Lombardia ma che fino a ieri coinvolgevano l’attuale viceministro dell’Economia ed esponente della Lega Massimo Garavaglia hanno visto il pronunciamento dei giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Milano.

Massimo Garavaglia è stato assolto per non aver commesso il fatto nel processo milanese in cui era imputato per turbativa d’asta su una gara per il servizio di trasporto di persone dializzate del 2014, quando ricopriva l’incarico di assessore lombardo all’Economia.

Un pronunciamento che fino al giorno prima lo stesso Garavaglia aveva predetto ma che fa di sicuro tirare un sospiro di sollievo alla Lega, al centro della bufera in questi giorni per l’indagine sui rapporti con la Russia che ha coinvolto alcuni suoi uomini.

Nello stesso processo, invece, è stato condannato a 5 anni e sei mesi l’ex vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani. L’esponente di Forza Italia era stato arrestato nell’ottobre del 2015 per corruzione, concussione . (reato dal quale è stato assolto) e turbativa d’asta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lenny54

    Quindi anche il vicepresidente della regione lombardia condannato, l’ex-presidente Formigoni condannato e gia’ in carcere. Che allegra combriccola! E nonostante questo gli allegri elettori lombardi hanno riconfermato la stessa alleanza di partiti al governo attuale della regione! Mah!

    1. Scritto da Felice

      E’ risaputo che gli elettori lombardi flirtano con chi come prima azione dopo le elezioni ha saputo partorire solo condoni fiscali.
      E’ solo opportunismo….vorrebbero essere tutti Formigoni rimanendo verginelli.
      Questa è l’etica di molti elettori del Nord. Poi ci sono quelli come me (e credo anche lei) che le tasse le hanno sempre pagate e le pagheranno fino all’ultimo cent.
      Per noi zero sconti, zero rimborsi ma anzi, una inflessibile rigidità appena malauguratamente ed in buona fede sbaglieremo qualcosa.

Segnala Errore