Massimiliano Albini è il nuovo amministratore delegato di Spes

Classe 1967, laurea in Economia, Albini è un imprenditore e manager di esperienza nel settore privato e va ad affiancarsi in Cda al presidente Roberto Campari e al consigliere Laura Daverio

spes somma lombardo

L’Assemblea dei soci della Somma Patrimonio e Servizi (SPeS), nella riunione del 18 luglio, ha designato Massimiliano Albini nuovo componente del Consiglio di amministrazione della società partecipata del Comune di Somma Lombardo al posto del dimissionario Alberto Zanetti, che lascia per sopravvenuti motivi personali.

Il Consiglio di amministrazione, che si è riunito successivamente, ha nominato lo stesso Albini Amministratore delegato di SPeS.

Classe 1967, laurea in Economia, Albini è un imprenditore e manager di comprovata esperienza nel settore privato e va ad affiancarsi in Cda al presidente Roberto Campari e al consigliere Laura Daverio.

“Un grande ringraziamento va ad Alberto Zanetti che si è occupato con passione e professionalità del nuovo corso della Somma Patrimonio e Servizi intrapreso in questo 2019 – dichiara il sindaco Stefano Bellaria – . Contemporaneamente facciamo un in bocca al lupo e auguriamo buon lavoro a Massimiliano Albini, imprenditore e manager di assoluta esperienza e capacità”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.