«Il punto prelievi non avrà discontinuità»

Francesco Paglia spiega la situazione dopo le voci che parlavano di una possibile chiusura

prelievo del sangue

«Sono voci infondate quelle che parlano di una chiusura del punto prelievi di Cuveglio».

A dirlo è Francesco Paglia interpellato da Varesenews dopo la notizia di cui si parla in paese, cioè di una possibile chiusura del poliambulatorio.

«Il punto prelievi andrà avanti a funzionare: il servizio non avrà discontinuità. Agrisol ha chiesto in via informale di sospendere la sua attività ma fintanto che non troveremo soluzione continuerà a funzionare come oggi. Abbiamo già due soluzioni per il problema. Il punto prelievi continuerà a funzionare e anche l’attività diagnostica».

L’immobile è comunale ma circa un anno fa era stato realizzato un bando di gara e la cooperativa Agrisol si era aggiudicata il bando per la gestione del servizio mantenendo aperto sia il punto prelievi, sia le visite specialistiche per l’accesso a pagamento.

Ora, come conferma il sindaco, si cercherà una nuova soluzione «che verrà adottata a breve».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore