Riqualificare il palazzo per rilanciare il turismo

La giunta chiederà fondi del bando regionale “Misura Lombardia to Stay” per riqualificare l'ala est del palazzo comunale

comerio

Comerio vuole investire di più sul turismo. L’amministrazione, lo scorso 4 luglio, ha approvato una proposta di richiesta di fondi per il recupero dello stabile dell’ala est del centro civico, situato in via Stazione 8 per creare dei servizi finalizzati all’’attrattività turistica.

Il sindaco Silvio Aimetti vorrebbe ristrutturare lo stabile per la comunità, grazie al sostegno  che la Regione Lombardia offre per la riqualificazione del sistema turistico Lombardo. Il progetto “Misura Lombardia to Stay” prevede l’opportunità di accedere a un finanziamento regionale che copra l’80% delle spese per l’investimento.

Lo stabile oggi è interamente dismesso, solo qualche stanza ospita il museo zoologico.

«L’intero palazzo ha un’importanza per la comunità di Comerio, in quanto ha più  di un secolo di storia» spiega il sindaco.

Il progetto di recupero prevede anche la creazione di nuovi posti di lavoro, in collaborazione con diverse associazioni turistiche, ma anche culturali. Nell’idea della giunta, la nuova ala potrebbe ospitare sale espositive, laboratori e spazi connessi alla cultura e all’attrattività turistica del territorio.

Il recupero avrebbe un costo di 500.000€ di cui “solo” centomila a carico delle casse comunali.
Un progetto ambizioso per la comunità di Comerio 

di
Pubblicato il 10 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore