Torna il “Luglio culturale”

Attesa per l'evento legato alla musica e alla tradizione

festa del villeggiante cuvio

Durante il consueto rinfresco che si celebra al termine di ogni concerto e magistralmente preparato e offerto dalla Pro Loco di Cuvio, il maestro Adalberto Maria Riva era visibilmente soddisfatto per il successo dello spettacolo appena terminato.

La sfida a colpi di note con Massimiliano Genot aveva entusiasmato il numeroso pubblico che
assisteva all’evento.

Il “Luglio culturale 2019”, il decimo organizzato dall’associazione “Momenti Musicali”, é giunto a metà percorso e anche quest’anno grazie alla competenza e bravura del maestro Riva sono giunti a Cuvio e nella valle artisti di alto livello.

Oltre al magnifico duello musicale grande apprezzamento hanno avuto le giovani allieve del corso di canto di Anna Maske, anch’essa ottimo soprano, cosi’ come ha ottenuto numerosi consensi la splendida tromba di Giampiero Spertini.

Il grande successo della prima metà del programma, ha fatto da “ouverture” a una seconda parte che propone le preziosità di questo mese musicale: oltre all’ultrasecolare Concerto del Carmine, appuntamento top della Filarmonica Cuviese, per celebrare la patrona: la Beata Vergine del monte Carmelo, c’è molta attesa per il duetto di pianoforte e chitarra con l’artista spagnolo Dominguez e Adalberto Riva alla tastiera, previsto per venerdì 12 ad Arcumeggia nella chiesa di S.Ambrogio.

Dopo i vari saggi dei corsi di pianoforte e chitarra e l’esibizione solitaria del maestro Dominguez con la sua chitarra, ancora un grande evento con due bravissimi giovani delle nostre valli: sabato 27, Elena Guarneri all’ arpa e Fausto Saredi al clarinetto saranno a Cuvio, presso il Salone Teatro con il concerto“Arpa e clarinetto all’ opera, “Echi dei secoli”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore