Il sindaco Galimberti contro Do.Ra.: “Vandali antidemocratici”

La dura reazione del sindaco allo striscione appeso all'esterno della festa dell'Anpi: "Coloro che hanno collocato lo striscione che di certo non rappresenta, e non rappresenterà mai, Varese"

davide galimberti

“Vandali, incivili, teppisti e antidemocratici ecco chi sono coloro che hanno collocato lo striscione che di certo non rappresenta, e non rappresenterà mai, Varese”.

Questa la dura condanna del sindaco Davide Galimberti allo striscione comparso alla festa dell’Anpi. “Varese è antifascista, come evidenziato anche dalla festa dell’Anpi in corso in città e dalle tante iniziative antifasciste che con costanza vengono promosse annualmente – dalla consegna del premio 25 Aprile agli studenti delle scuole primarie, alle commemorazioni delle stragi nazifasciste, alle solenni iniziative per il Giorno della Memoria e alla Giornata del Ricordo – tutte iniziative a cui partecipano, alla luce del sole, tantissime persone. E non in maniera clandestina o per collocare uno striscione nell’oscurità della notte come dei teppisti. Coloro che questa notte hanno commesso tale atto non rappresentano certamente Varese che è una città democratica, antifascista e civile. Condanno fortemente quanto accaduto alla festa dell’Anpi ed esprimo tutta la mia solidarietà a coloro che si battono per i valori costituzionali. Mi auguro che le Forze dell’ordine individuino presto i responsabili e non tollerino più simili oltraggi”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore