Droga e riciclaggio di denaro: 6 arresti e 100 denunce

L'inchiesta ha permesso di accertare che negli ultimi tre anni sono stati spacciati alcuni chili di cocaina e una ventina di chili di cannabis

Generico 2018

Sei arresti e un centinaio di denunce a piede libero in Canton Ticino nell’ambito di un’inchiesta antidroga relativa a un traffico di cocaina e marijuana nonché riciclaggio di denaro.

L’inchiesta, condotta dal Ministero pubblico, dalla Polizia cantonale e dalla Polizia della città di Locarno ha portato all’arresto di sei persone di età compresa tra i 36 ed i 53 anni: uno svizzero, due italiani, uno spagnolo e due nigeriani, tutti residenti in Ticino.

L’indagine ha inoltre permesso di denunciare a piede libero un centinaio di persone per reati contro la Legge federale sugli stupefacenti, in particolare dei consumatori.

La droga è stata principalmente spacciata nel Locarnese e in Vallemaggia ma anche nel Luganese.

L’inchiesta ha permesso di accertare che negli ultimi tre anni sono stati spacciati alcuni chili di cocaina e una ventina di chili di cannabis, e che circa 200.000 franchi, provento della vendita di stupefacenti, sono stati trasferiti all’estero, in Nigeria e Sudamerica. Complessivamente sono stati sequestrati una settantina di grammi di cocaina.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore