I nuovi donatori arriveranno grazie all’Anagrafe, siglato accordo Comune-Avis

Agli utenti che si presenteranno all’Anagrafe e allo Stato Civile verrà chiesto se intendano ricevere informazioni da parte di Avis, in particolare sulla possibilità di diventare donatori

commissario legnano accordo avis

Il commissario straordinario del Comune di Legnano, Cristiana Cirelli, ha deliberato l’approvazione di una bozza di protocollo d’intesa con Avis Legnano allo scopo di diffondere la cultura della donazione del sangue e promuovere il reperimento di donatori.

Il documento è stato consegnato oggi, 4 ottobre, a Palazzo Malinverni, a Riccardo Dell’Acqua, direttore generale di Avis Legnano, e Antonio Sperduto, responsabile area amministrativa, in rappresentanza della sezione presieduta da Pierangelo Colavito.

Agli utenti che si presenteranno all’Anagrafe e allo Stato Civile verrà chiesto se intendano ricevere informazioni da parte di Avis, in particolare sulla possibilità di diventare donatori. In caso di risposta affermativa, i cittadini potranno compilare un veloce modulo da consegnare all’Ufficio Relazioni col Pubblico di corso Magenta 15. Periodicamente Avis ritirerà i moduli raccolti e li utilizzerà per un primo contatto. Il tutto nel rispetto dei regolamenti sulla protezione dei dati personali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore